Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Gara
GT World Challenge Europe Endurance 24h di Spa-Francorchamps

GTWC | Spa, 18a ora: braccio di ferro BMW-Ferrari-Aston Martin

Le M4 di Rowe e WRT vanno davanti dopo l'ennesima FCY-SC per l'incidente della Porsche-Pure Rxcing, ma Rovera e Drudi sono pimpanti con le loro 296 e Vantage. Bene l'Audi-Tresor in Bronze, Mercedes leader in Gold, Silver e PRO/AM. E la pioggia sta dando tregua.

#998 Rowe Racing BMW M4 GT3: Augusto Farfus, Dan Harper, Max Hesse

La pioggia sta per il momento dando tregua quando siamo giunti al termine della 18a ora della 24h di Spa, nuovamente interrotta dall'ennesimo Full Course Yellow-Safety Car che continua a rimescolare la classifica dei protagonisti di GT World Challenge Europe/Intercontinental GT Challenge.

La prima delle ultime tre neutralizzazioni è stata provocata da Calan Williams, fermatosi con la BMW #30 in panne, ma poco dopo il grande brivido lo ha fatto correre Joel Sturm, leader con la Porsche #911, finito larghissimo a 'Blanchimont' andando ad impattare lateralmente contro le barriere finendo anche per capottarsi.

L'alfiere di Pure Rxcing è uscito illeso dal relitto della 911 e il nuovo via è stato decretato a 6h52' dal termine, ma qui un altro FCY è arrivato quando al curvone 'Pouhon' si è insabbiato Anton Doquin con la Lamborghini #78.

Le ulteriori girandole di soste hanno portato davanti le BMW di Rowe Racing #998 e WRT #46, con Max Hesse che ha sopravanzato Raffaele Marciello, ora incalzato da Alessio Rovera sulla Ferrari #51 di AF Corse-Francorchamps Motors, protagonista di una grande lotta con Mattia Drudi, armato della Aston Martin #7 di Comtoyou Racing.

Entrambi i ragazzi tricolore avevano trovato lo spunto per superare la BMW #32 di WRT, comunque in lotta con loro, poi entrambe le M4 della squadra belga hanno anticipato la sosta e sono scese nell'ordine, lasciando il podio PRO virtuale a 296 e Vantage.

#51 AF Corse - Francorchamps Ferrari 296 GT3: Alessandro Pier Guidi, Davide Rigon, Alessio Rovera

#51 AF Corse - Francorchamps Ferrari 296 GT3: Alessandro Pier Guidi, Davide Rigon, Alessio Rovera

Foto di: Emanuele Clivati | AG Photo

L'Audi #66 di Tresor Attempto sale in Top5 e rimane leader della Classe Bronze Cup. Guadagnano posizioni anche le Porsche di Rutronik Racing #96 e SSR Herberth #92, rispettivamente al quinto e sesto posto, il settimo è invece della Ford Mustang #64 della Proton Competition e con dietro la Mercedes #777 di AlManar Racing, prima in Gold Cup.

In questa categoria, il secondo posto è stato preso dalla Mercedes #77 di HRT grazie al testacoda commesso dall'Audi #25 di Saintéloc, scesa terza con dietro sempre l'Audi #88 di Tresor Attempto.

Anche in Silver Cup avvicendamento al vertice: la Mercedes #3 di GetSpeed è passata davanti alla Aston Martin #35 di Comtoyou Racing, terza c'è la AMG #10 di Boutsen VDS che ha un buon margine sulla Porsche #55 di Dinamic GT.

In Bronze Cup, sul podio virtuale restano sempre la Lamborghini #72 di Barwell e la Ferrari #52 di AF Corse.

In PRO/AM sempre davanti la Mercedes di Corwdtrike-Riley #4 in lizza con la McLaren #100 di RJN. Terza comodamente la AMG di Uno Racing-Landgraf #16.

24h di Spa: Classifica LIVE

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente GTWC | Spa, 16a ora: Porsche in vetta tra mille cambiamenti
Prossimo Articolo GTWC | Spa, 21a Ora: Ferrari guida il gran finale, errore Rossi

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia