Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia

GTWC | Rossi, Barcellona è indigesta: "Non eravamo dove volevamo"

L'ultimo evento di Endurance Cup si conclude con un mesto ritiro per il 'Dottore', uscito nella prima ora di gara per un errore. Ma le BMW hanno sofferto per tutto il weekend e al Team WRT si affrettano a voltare pagina.

#46 Team WRT, BMW M4 GT3: Valentino Rossi, Maxime Martin, Augusto Farfus

L'ultima prova del GT World Challenge Europe - Endurance Cup a Barcellona non è andata come il Team WRT si aspettava. I ben noti problemi di ritmo incontrati durante la stagione e gli eventi verificatisi durante la gara, tra cui un lunghissimo periodo di Safety Car nell'ultima ora, hanno impedito alle BMW M4 GT3 del team belga di rimontare e concludere nella Top10.

Il weekend della M4 GT3 #46 di Valentino Rossi, Maxime Martin ed Augusto Farfus ha svettato nei test del venerdì, ma questa situazione si è rivelata di breve durata, in quanto nel resto delle prove in pista le vetture bavaresi hanno sofferto di nuovo per la mancanza di ritmo e di aderenza.

In qualifica, la BMW-WRTmeglio piazzata è risultata la #32 di Weerts/Vanthoor/Van Der Linde con il 17° posto, mentre la #46 ha chiuso al 19° e dietro tutte le altre. La partenza della gara è avvenuta in un clima molto caldo ed è stata relativamente tranquilla per le auto della squadra belga, nonostante il traffico intenso.

Weerts è salito al 13° posto con la #32 durante il suo stint, mentre Valentino Rossi (#46) era 17° poco prima del pit-stop, prima di commettere un piccolo errore e rimanere bloccato in ghiaia.

#46 Team WRT, BMW M4 GT3: Valentino Rossi, Maxime Martin, Augusto Farfus

#46 Team WRT, BMW M4 GT3: Valentino Rossi, Maxime Martin, Augusto Farfus

Photo by: SRO

"È un peccato perché stavamo facendo una gara discreta - ammette il 'Dottore' - Ho commesso un errore dopo la ripartenza dalla Safety Car, perché ero molto vicino alla macchina davanti. Sono uscito dalla curva 7 in modo troppo aggressivo e ho perso la macchina".

"In precedenza, nei primi giri, ho toccato una McLaren e ho ricevuto una penalità di 10". Abbiamo avuto un weekend piuttosto difficile qui a Barcellona, non eravamo dove avremmo voluto essere".

Martin aggiunge: "È un peccato. Sicuramente oggi non avevamo la macchina migliore, ma comunque avremmo potuto fare qualcosa. Gli errori fanno parte delle corse, quindi guardiamo alla prossima gara, che sarà una Sprint, e puntiamo al podio".

Deluso anche Farfus: "Abbiamo fatto una gara breve! Sarebbe stata difficile a causa delle alte temperature. Mi sono davvero divertito in questa stagione con Max, Vale e la squadra. Speriamo di poterci ripetere e di ottenere tutti i successi che meritiamo".

#46 Team WRT, BMW M4 GT3: Valentino Rossi, Maxime Martin, Augusto Farfus

#46 Team WRT, BMW M4 GT3: Valentino Rossi, Maxime Martin, Augusto Farfus

Photo by: SRO

Il direttore del team WRT, Vincent Vosse, si è detto frustrato dopo la gara: "Ovviamente è un weekend deludente. Abbiamo avuto alcuni problemi durante la gara, al pit-stop per la vettura #30 e in pista per le #46 e #32. Questo ci ha impedito di lottare per la vittoria. Abbiamo avuto alti e bassi durante tutto il weekend, e il basso è stato sicuramente nelle qualifiche, dove non siamo riusciti a fare meglio del 17° posto".

"Questo ci ha messo in una posizione difficile per la rimonta in gara. Avremmo potuto sperare in un risultato migliore, ma è così, dobbiamo continuare a lavorare. Il prossimo fine settimana saremo a Indianapolis per l'Intercontinental GT e vedremo cosa riusciremo a fare".

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente GTWC | Pirelli sarà fornitore delle serie SRO fino al 2028
Prossimo Articolo GTWC | Ferrari, doppietta che ripaga: "296 sulla strada giusta"

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia