Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie
GT World Challenge Europe Endurance 24h di Spa-Francorchamps

GTWC | Rammarico Rossi: "Un gran peccato, pensiamo alla prossima"

24h di Spa da archiviare in fretta per il 'Dottore', incappato in un weekend storto con due incidenti che lo hanno messo fuori dalle lotte per il podio con la BMW #46 di WRT condivisa con Marciello e Martin.

#46 Team WRT BMW M4 GT3: Raffaele Marciello, Maxime Martin, Valentino Rossi

#46 Team WRT BMW M4 GT3: Raffaele Marciello, Maxime Martin, Valentino Rossi

Foto di: Emanuele Clivati | AG Photo

La 24h di Spa 2024 andrà messa in archivio in fretta da Valentino Rossi, che sul tracciato delle Ardenne ha passato probabilmente il fine settimana più difficile della stagione corrente del GT World Challenge Europe.

Sulle Ardenne la BMW #46 del 'Dottore', Maxime Martin e Raffaele Marciello si era presentata in forma e anche grazie all'alleggerimento di 10kg subito prima della gara era indicata come una delle possibili pretendenti al podio, se non al successo finale.

Dopo un avvio caratterizzato da 'attesa' da parte di tutti, la pioggia è arrivata alla sera e nel turno di Rossi si è verificato il primo contrattempo, con 'lungo' in staccata alla 'Bus Stop' che ha provocato il contatto con la Ferrari #51 di Davide Rigon.

La 296 GT3 è finita in testacoda e la Direzione Gara, esaminati i fatti, ha comminato un Drive Through alla M4 del Team WRT dopo la ripartenza dalla lunghissima Safety Car notturna.

"Il via è stato molto tranquillo, tutto pareva che stessero aspettando e anche noi non sembravamo avere un grande passo", spiega Rossi.

"Giro dopo giro è comunque diventata sempre più difficile perché i colpi di scena hanno iniziato a susseguirsi copiosi, con diverse vetture uscite. Inoltre ci si è messa anche la pioggia a rendere tutto più complicato, specialmente all'inizio quando veniva giù ad intermittenza".

#46 Team WRT BMW M4 GT3: Valentino Rossi, Maxime Martin, Raffaele Marciello

#46 Team WRT BMW M4 GT3: Valentino Rossi, Maxime Martin, Raffaele Marciello

Foto di: Emanuele Clivati | AG Photo

La rimonta effettuata dal trio nelle ore di buio ha consentito alla BMW di tornare in lizza per il podio domenica mattina, ma alla ripartenza dall'ennesima neutralizzazione il pilota di Tavullia è stato protagonista di un'ulteriore collisione che di fatto ha messo fuori causa la #46.

"È un grande peccato perché abbiamo fatto un'ottima gara ed eravamo lì a lottare per la vittoria e per il podio. Ci siamo divertiti molto anche se la gara era in condizioni molto difficili".

"Eravamo veloci e competitivi, ma purtroppo alla fine del mio stint, dopo la ripartenza, mi sono toccato con un'altra vettura e sono finito nello sporco, poi ho danneggiato la macchina quando sono rientrato in pista".

 

Come si è potuto vedere dalle immagini riprese dalla Porsche di Rutronik che lo seguiva, la BMW bianco-blu-rossa ha infatti tagliato in pieno la variante di 'Les Combes' rientrando senza controllo e toccando sul posteriore la Ferrari #8 dell'incolpevole Nicolò Rosi, che girandosi ha centrato una Aston Martin.

A quel punto per Rossi/Marciello/Martin non c'è stato più nulla da fare e le riparazioni ai box alla parte anteriore danneggiata nella collisione hanno relegato il terzetto del team belga fuori dalla zona punti e lontanissimo dai rivali.

"È un vero peccato per tutta la squadra, per Maxime e Lello. Purtroppo è andata così, cercheremo di vincere la prossima!".

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente GTWC | Una straordinaria 24h di Spa degna del Centenario
Prossimo Articolo Gallery | Emozioni e brividi con le auto storiche alla 24h di Spa

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia