24h Spa | Superpole Lamborghini, Caldarelli formato Super Saiyan

Il pilota Orange1-KPAX è come i suoi miti di Dragon Ball e batte con un grande giro la Mercedes di Marciello e la Porsche di Bachler. Bortolotti 5° seguito da Estre e Drudi. Deludono le Audi di WRT e le Ferrari, indietro Aston e BMW. Pole Silver alla Mercedes di Al Manar-HRT.

24h Spa | Superpole Lamborghini, Caldarelli formato Super Saiyan
Carica lettore audio

Andrea Caldarelli e la Lamborghini fanno la voce grossa alla 24h di Spa-Francorchamps, conquistando la Super Pole per la gara del Fanatec GT World Challenge powered by AWS ed Intercontinental GT Challenge powered by Pirelli che si svolgerà sabato a partire dalle ore 16;45.

Una grandissima prova da parte dell'abruzzese di Orange1-KPAX, che si trasforma in Super Saiyan come i suoi miti di Dragon Ball portando la Huracan #6 davanti a tutti con il tempo di 2'16"221 al termine di una sessione tiratissima dove in parecchi hanno brillato, mentre altri deluso.

Beffato per 0"154 Raffaele Marciello, che con la Mercedes-AMG #88 dell'Akkodis-ASP stava assaporando già il bis del primato ottenuto nel 2021. Al terzo posto si classifica un ottimo Klaus Bachler al volante della Porsche #54 di Dinamic Motorsport, che a lungo era stato davanti.

In Top5 ci sono anche la Mercedes #2 di Luca Stolz (GetSpeed) e la Lamborghini #163 di Mirko Bortolotti (Emil Frey Racing), seguiti dalla Porsche #221 della GPX-Martini Racing nelle mani di Kévin Estre, uno dei primi a scendere sull'assolato tracciato delle Ardenne per i suoi due tentativi.

Le migliori Audi sono quelle di Mattia Drudi (#12 Team Tresor) e Ricardo Feller (#66 Team Attempto), rispettivamente in settima ed ottava posizione, con alle salle le Mercedes di Fabian Schiller (#777 Al Manar Racing by HRT) - in Pole tra i Silver - e Maro Engel (#5 GruppeM Racing).

Deludono le Ferrari dopo le ottime cose mostrate nelle prove di ieri. Le 488 di Iron Lynx terminano in 11a posizione con Antonio Fuoco (#71) e 13a con Nicklas Nielsen (#51), divise dalla Lamborghini #19 di Giacomo Altoè (Emil Frey Racing).

14a c'è la Porsche #100 della Toksport WRT guidata da Sven Muller, malissimo Dries Vanthoor che chiude alle sue spalle con l'Audi #32 del Team WRT, affiancato in ottava fila dello schieramento dalla BMW #98 di Nicky Catsburg (Rowe Racing).

Dietro troviamo la Aston Martin #95 della Beechdean AMR con sopra Maxime Martin, le Audi di Patric Niederhauser (#25 Saintéloc Racing) e Thomas Neubauer (#30 Team WRT) e la Lamborghini #14 di Konsta Lappalainen (Emil Frey Racing), questi ultimi due rispettivamente secondo e terzo Silver.

Sabato la partenza della 24h di Spa è prevista per le ore 16;45.

Pos # Classe Piloti Team Auto Tempo Distacco
1 6 Pro Cup Jordan Pepper, Andrea Caldarelli, Marco Mapelli Orange1 KPAX Racing Lamborghini Huracan GT3 Evo 2:16.221  
2 88 Pro Cup Raffaele Marciello, Daniel Juncadella, Jules Gounon AMG Team AKKODIS ASP Mercedes-AMG GT3 2:16.375 0.154
3 54 Pro Cup Klaus Bachler, Come Ledogar, Thomas Preining Dinamic Motorsport Porsche 911 GT3-R (991.II) 2:16.446 0.225
4 2 Pro Cup Luca Stolz, Steijn Schothorst, Maxi Götz AMG Team GetSpeed Mercedes-AMG GT3 2:16.589 0.368
5 63 Pro Cup Albert Costa, Mirko Bortolotti, Jack Aitken Emil Frey Racing Lamborghini Huracan GT3 Evo 2:16.620 0.399
6 221 Pro Cup Richard Lietz, Michael Christensen, Kevin Estre GPX Martini Racing Porsche 911 GT3-R (991.II) 2:16.702 0.481
7 12 Pro Cup Luca Ghiotto, Christopher Haase, Mattia Drudi Audi Sport Team Tresor Audi R8 LMS evo II GT3 2:16.726 0.505
8 66 Pro Cup Ricardo Feller, Markus Winkelhock, Dennis Marschall Audi Sport Team Attempto Audi R8 LMS evo II GT3 2:16.755 0.534
9 777 Silver Cup Al Faisal Al Zubair, Axcil Jefferies, Daniel Morad, Fabian Schiller Al Manar Racing by HRT Mercedes-AMG GT3 2:16.774 0.553
10 55 Pro Cup Maro Engel, Maxi Buhk, Mikael Grenier AMG Team GruppeM Racing Mercedes-AMG GT3 2:16.865 0.644
11 71 Pro Cup Antonio Fuoco, Daniel Serra, Davide Rigon Iron Lynx Ferrari 488 GT3 2:16.892 0.671
12 19 Pro Cup Leo Roussel, Arthur Rougier, Giacomo Altoe Emil Frey Racing Lamborghini Huracan GT3 Evo 2:16.918 0.697
13 51 Pro Cup Miguel Molina, James Calado, Nicklas Nielsen Iron Lynx Ferrari 488 GT3 2:16.932 0.711
14 100 Pro Cup Julien Andlauer, Marvin Dienst, Sven Müller Toksport WRT Porsche 911 GT3-R (991.II) 2:17.030 0.809
15 32 Pro Cup Dries Vanthoor, Kelvin van der Linde, Charles Weerts Audi Sport Team WRT Audi R8 LMS evo II GT3 2:17.061 0.840
16 98 Pro Cup Nicky Catsburg, Augusto Farfus, Nick Yelloly Rowe Racing BMW M4 GT3 2:17.069 0.848
17 95 Pro Cup Maxime Martin, Marco Sorensen, Nicki Thiim Beechdean AMR Aston Martin Vantage AMR GT3 2:17.170 0.949
18 25 Pro Cup Christopher Mies, Lucas Legeret, Patric Niederhauser Audi Sport Team Sainteloc Racing Audi R8 LMS evo II GT3 2:17.271 1.050
19 30 Silver Cup Jean-Baptiste Simmenauer, Benjamin Goethe, Thomas Neubauer Team WRT Audi R8 LMS evo II GT3 2:17.347 1.126
20 14 Silver Cup Tuomas Tujula, Stuart White, Konsta Lappalainen Emil Frey Racing Lamborghini Huracan GT3 Evo 2:17.475 1.254
condivisioni
commenti
24h Spa | Libere 2: Ferrari brilla di notte, Rossi indietro
Articolo precedente

24h Spa | Libere 2: Ferrari brilla di notte, Rossi indietro

Prossimo Articolo

Rossi: "In linea con le aspettative, 2023 al 90% ancora nel GTWC"

Rossi: "In linea con le aspettative, 2023 al 90% ancora nel GTWC"