V de V: la Celadrin MRS Corse cerca il riscatto

Al Paul Ricard la Tatuus PY012 si presenterà con un nuovo pacchetto aerodinamico

V de V: la Celadrin MRS Corse cerca il riscatto
Dopo la sfortunata gara al Mugello, la Celadrin MSR Corse cerca il riscatto nella gara francese in programma per il 2 giugno. Dopo Spagna e Italia, sarà la “4h du Paul Ricard” la terza tappa del campionato europeo V de V Endurance Series. Il team piacentino continua il lavoro di ricerca e sviluppo sulla Tatuus PY012. In questo mese di intervallo la casa milanese e il direttore tecnico Max Sigalini hanno studiato un nuovo kit aerodinamico che verrà testato a Le Castellet. Le migliorie che sono state apportate dovrebbero permettere qualche km/h in più sui rettilinei. La giornata di venerdì sarà dedicata alle prove libere durante le quali si potrà saggiare lo stato di salute degli avversari. Sabato la squadra sarà impegnata nelle qualifiche fondamentali per ottenere il miglior piazzamento nella griglia di domenica (semafori verdi alle 9:00). Alla guida della Sport Prototipo targata Celadrin il sempre più affiatato e consolidato trio Lacorte - Sernagiotto - Bernoldi. I piloti, gara dopo gara, stanno aumentando il loro feeling con la vettura e stanno perfezionando sempre più l’assetto, lavorando fianco a fianco con il team MSR Corse. Rinnovato entusiasmo quindi per l’appuntamento in Costa Azzurra che si preannuncia spettacolare in pista e fuori: diverse le animazioni e le iniziative nel paddock per il numeroso pubblico che presenzierà al passaggio del V de V al Paul Ricard.
condivisioni
commenti
Debutto vincente per la 208 GTi al Nurburgring
Articolo precedente

Debutto vincente per la 208 GTi al Nurburgring

Prossimo Articolo

V de V: weekend nero per la Celadrin MRS Corse

V de V: weekend nero per la Celadrin MRS Corse
Carica commenti