Lotus torna in azione nel GT con la nuova Emira GT4

La Lotus tornerà in azione nelle corse Gran Turismo con la sua nuova Emira GT4, sviluppata in collaborazione con RML, e sarà disponibile per i clienti dal prossimo anno.

Lotus torna in azione nel GT con la nuova Emira GT4

La macchina è basata sulla stradale Emira, che ha debuttato a luglio sul circuito di prova di Hethel di proprietà di Jenson Button, e il modello da corsa è alimentato da un motore Toyota V6 da 3,5 litri, ammissibile per i campionati GT4.

Questa è la prima auto da corsa fatta dal Costruttore di Norfolk - ora di proprietà del gruppo cinese Geely - dai tempi della Evora GT4.

L'Emira dovrebbe essere l'ultima auto a benzina della Lotus, che ha sviluppato la hypercar elettrica Evija. La GT4 fa parte di quello che un comunicato Lotus descrive come "chiave della trasformazione della società".

La Emira GT4 è stata sviluppata in collaborazione con RML, team protagonista di BTCC e WTCC in passato e che negli ultimi anni ha lavorato lontano dalle piste, specializzandosi in veicoli elettrici - anche se ha anche sviluppato la Nissan ZEOD RC che divenne la prima auto elettrica a completare un giro alla 24 ore di Le Mans nel 2014.

"Lotus punta a costruire un numero limitato di auto da corsa Emira GT4 per la stagione 2022, con l'obiettivo di aumentarne la produzione per il 2023 in linea con le richieste da tutto il mondo", si legge nella nota.

L'auto sarà presentata ufficialmente nel corso di quest'anno.

Il responsabile del programma corse di Lotus, Richard Selwin, ha detto: "La nuovissima Emira GT4 è un passo successivo emozionante dopo il lancio di grande successo della vettura stradale. Abbiamo lavorato duramente con il team di RML Group per garantire che questa nuova generazione di Lotus GT fornisca prestazioni vincenti in gara".

Il direttore commerciale di RML Group, Simon Holloway, ha aggiunto: "Siamo lieti di collaborare con Lotus sulla nuovissima Emira GT4 Concept. Entrambe le aziende hanno un pedigree lungo e di successo nel motorsport, e riunirlo in un momento così emozionante per Lotus è una gradita conferma della nostra visione e dei nostri valori".

condivisioni
commenti
GT Italiano: Perolini si prepara per le gare Sprint di Imola
Articolo precedente

GT Italiano: Perolini si prepara per le gare Sprint di Imola

Prossimo Articolo

Esordio positivo per la nuova BMW M4 GT3 sul Nordschleife

Esordio positivo per la nuova BMW M4 GT3 sul Nordschleife
Carica commenti