Lamborghini Squadra Corse guarda al futuro con Giacomo Altoé

condivisioni
commenti
Lamborghini Squadra Corse guarda al futuro con Giacomo Altoé
Redazione
Di: Redazione
14 dic 2018, 09:29

Altoé conclude il 2018 da Campione Italiano GT e vincitore delle World Final Lamborghini. Il giovane pilota è stato il migliore nel Lamborghini Young Drivers Program e nel 2019 riceverà il supporto Squadra Corse per correre in un campionato internazionale.

Lamborghini Huracan Super Trofeo Evo #5, Antonelli Motorsport: Giacomo Altoe, Daniel Zampieri
Lamborghini Huracan #63, Antonelli Motorsport: Zampieri-Altoè
Lamborghini Huracan Super Trofeo Evo #5, Antonelli Motorsport: Giacomo Altoe, Daniel Zampieri
Lamborghini Huracan Super Trofeo Evo #5, Antonelli Motorsport: Giacomo Altoe, Daniel Zampieri

Per Giacomo Altoé il 2018 è una stagione da incorniciare. Il pilota, che ha compiuto 18 anni lo scorso ottobre, si è infatti laureato Campione Italiano Gran Turismo, in coppia con Daniel Zampieri al volante della Lamborghini Huracán GT3 del team Antonelli, e ora detiene il record di più giovane vincitore del titolo.

Altoé ha anche vinto sia il Lamborghini Super Trofeo Europa e le Lamborghini World Final di Vallelunga, dividendo con Zampieri il sedile della Huracán Super Trofeo Evo n. 5 del team Antonelli. Successi cui si aggiunge il primato nello Young Drivers Program 2018: Altoé è stato valutato il migliore nei selettivi test che Lamborghini Squadra Corse riserva ai giovani più promettenti. Risultato che gli consentirà di ricevere il supporto Lamborghini Squadra Corse per correre nel 2019 in un campionato internazionale con la nuova Huracán GT3 EVO.

Inoltre, come prestigiosi riconoscimenti di un’annata fuori dall’ordinario, Altoé ha ricevuto il Best Rookie Award, consegnatogli da Pirelli durante le Lamborghini World Final, il Casco d’Argento e il Volante ACI in occasione dei Caschi d’Oro di Autosprint.

Giorgio Sanna, Head of Motorsport di Automobili Lamborghini dichiara: "Giacomo è stato autore di una stagione eccellente, durante la quale le sue prestazioni sono cresciute di gara in gara, considerando la sua giovane età ha dimostrato non solo di essere veloce ma di possedere l’attitudine per ambire a diventare un pilota professionista nel mondo delle GT. Grazie all’impegno espresso durante lo Young Drivers Program, Giacomo riceverà un supporto importante da parte di Lamborghini Squadra Corse e siamo tutti fiduciosi di poter contribuire alla sua crescita professionale e umana".

Prossimo Articolo
Sarà tutto concentrato sulla categoria GT4 il 2019 da corsa di Nova Race

Articolo precedente

Sarà tutto concentrato sulla categoria GT4 il 2019 da corsa di Nova Race

Carica commenti

Su questo articolo

Serie GT
Piloti Giacomo Altoè
Team Antonelli Motorsport
Autore Redazione