La Drayson Racing si da alle vetture elettriche

La Drayson Racing si da alle vetture elettriche

Abbandonerà l'ALMS per dedicarsi alla EVCUP con una Westfield iRACER

L'intenzione della Drayson Racing di rinunciare alla 24 Ore di Le Mans e ad i campionati collegati ad essa per la stagione 2011 non era un grande mistero, a stupire però è la scelta che ha fatto Paul Drayson per il futuro della sua squadra. Dopo diversi anni di presenze regolari nell'American Le Mans Series, tra le quali spicca il successo ottenuto ad Elkhart Lake nella passata stagione, nel 2011 la Drayson Racing sarà infatti al via della EVCUP, una nuova serie ad emissioni zero, cioè riservata alle vetture elettriche. Drayson, che in passato è stato ministro per la scienza e l'innovazione nel governo britannico, ha optato per questa scelta "verde" e porterà in gara una Westfield iRACER, una vetture che pur essendo elettrica è in grado di sprigionare una potenza di circa 260 cavalli, con una coppia di 550 Nm.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag lavoro, produzione