Debutto vincente per la Lotus Evora

Debutto vincente per la Lotus Evora

La vettura, in versione quasi stradale, si è imposta nella classe GT Production alla 4 Ore di Monza

Lo scorso weekend è scesa in pista per la quattro ore di Monza la Lotus Evora con alla guida Stefano d’Aste, Gianni Giudici e Marco Fumagalli. La vettura utilizzata era una Evora pressoché stradale, con l’unica variante delle gomme slick. Per il resto, la macchina era identica a quella consegnata dalla PB Racing al pilota ex Formula 1 Jean Alesi alcune settimane orsono. Miglior debutto non poteva esserci: appena giunta dagli stabilimenti inglesi della Lotus, la GT è stata subito “buttata” nella mischia dal Team Giudici ed ha stupito spiccando tempi di rilievo, tanto di permettere al trio lombardo di svettare in classe GT Production. Un risultato che ha soddisfatto Stefano d’Aste ed i compagni di squadra, come confermato dallo stesso pilota brianzolo appena terminata la gara: “Mi aspettavo di poter andare bene ma non mi aspettavo di poter andare davvero così veloce, tanto da migliorare costantemente nei tempi. La vettura è stata fatta scendere in pista a chilometri zero, appena giunta dalla fabbrica l’abbiamo accesa nei box di Monza. Non abbiamo riscontrato alcun problema e si è dimostrata davvero molto affidabile e veloce, divertente da guidare. Ora, sceso dalla Evora stradale, avrò modo di testare la Evora di classe GT 4 destinata al Campionato Europeo con la quale parteciperò all’intero Campionato, dove avrò l’appoggio diretto della casa madre. Sono sicuro che, visto l’impegno che Lotus sta concentrando nelle corse, dalla Formula Uno al Gt ed ai trofei nazionali, avrò modo di togliermi parecchie soddisfazioni in questo 2011”.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Piloti Stefano D'Aste
Articolo di tipo Ultime notizie