Cannizzo: "La Ferrari 488 GT3 EVO è vincente da subito"

Ferdinando Cannizzo, Head of GT Track Car Development di Ferrari, ci spiega nel dettaglio i lavori di affinamento che hanno portato alla nascita della 488 GT3 EVO, presentata in occasione delle Finali Mondiali al Mugello

Quando lavori per migliorare un progetto già vincente, solitamente ti si aprono tre possibili risultati: disastro su tutta la linea, lieve maquillage o prestazioni incredibili. La 488 GT3 EVO è sicuramente su questa terza ed ultima opzione.

Leggi anche:

Nata dalla base di una delle migliori GT mai prodotte da Ferrari, la 488 GT3 EVO è stata presentata in occasione delle ultime Finali Ferrari, dove Andrea Bertolini ci ha spiegato dove i tecnici di Maranello hanno concentrato i propri sforzi.

Chi, però, meglio del "papà" dello sviluppo per parlare con orgoglio e dovizia di particolari di questa ultima nata della Rossa? Ecco che ci siamo rivolti allora a Ferdinando Cannizzo, Head of GT Track Car Development di Ferrari, che ci ha illustrato nel dettaglio quali sono stati gli sforzi del reparto tecnico per realizzare l'auto che difenderà la vittoria alla 24 Ore di le Mans conquistata nel 2019. 

condivisioni
commenti
Ferrari, la festa dei campioni 2019 GT Competizione
Articolo precedente

Ferrari, la festa dei campioni 2019 GT Competizione

Prossimo Articolo

GT Italiano: Bettera nel GT4 con la Mercedes della Nova Race

GT Italiano: Bettera nel GT4 con la Mercedes della Nova Race
Carica commenti