Bentley al lavoro su una Continental GT3 elettrica

La Bentley ha costruito una versione elettrica della sua Continental GT3 in vista di un possibile impegno nel nuovo FIA Electric GT Championship che scatterà nel 2023.

Bentley al lavoro su una Continental GT3 elettrica

Secondo le notizie raccolte da Motorsport.com, la Ray Mallock Limited è al lavoro sulla vettura basata sui regolamenti eGT che sono stati svelati nel dicembre scorso, i quali danno modo ai Costruttori di mettere insieme una test car prendendo le esistenti GT3, sulle quali vengono installate batterie e motore elettrico.

La Bentley ha confermato che la macchina c'è, ma che ancora non ha deciso cosa fare per la serie del 2023, che sarà breve con poche gare.

"Sarebbe stupido non fare nulla su questa cosa - ha dichiarato il capo di Bentley Motorsport, Paul Williams, parlando con Motorsport.com - Siamo nel gruppo di lavoro dell'eGT, per cui stiamo studiando a fondo la questione. Ma al momento non posso dire nulla sul suo sviluppo e i lavori in pista con essa".

Per il momento si sa che l'auto è fatta sulla base della prima Continental GT3, che ha iniziato a correre nel 2013 per poi essere rimpiazzata dall'evoluzione del 2018.

La RML ha già esperienza con questo genere di mezzi, avendo collaborato con Nissan alla ZEOD RC ibrida che partecipò alla 24h di Le Mans nel 2014 nel 'Garage 56', oltre alla EP9 di NIO che ottenne il record al Nurburgring-Nordschleife.

Secondo Williams, l'eGT non rispecchia esattamente tutti i punti per una Casa che pensa alle elettriche stradali entro il 2030 con la strategia Beyond 100.

Bentley tornerà nel motorsport dopo aver chiuso il programma Continental GT3 l'anno scorso, ma una decisione sulla sua direzione futura non è imminente.

"Tutto ciò che stiamo esaminando ha alcuni compromessi, svantaggi così come vantaggi. Le gare endurance sono il nostro patrimonio: è ciò che amiamo e ciò che ci attrae come marchio".

Per la serie eGT, annunciata formalmente a maggio, sono previste gare della durata di circa 45 minuti con un pitstop obbligatorio per ricaricare la batteria.

Williams ha detto che questa durata non soddisfa il criterio delle gare endurance per una Casa che ha vinto Le Mans sei volte, l'ultima nel 2003 con il prototipo Speed 8 GTP.

"Se ci fosse un'opzione endurance completamente elettrica, probabilmente ci saremo. Attualmente non siamo molto convinti dale opzioni che ci hanno dato".

"Nemmeno il discorso LMDh è da escludere, ma c'è anche l'opzione Hypercar. Semplicemente è presto per parlarne".

 

 

condivisioni
commenti
Audi Sport presenta il Kit Evo II per la R8 LMS GT3 nel 2022
Articolo precedente

Audi Sport presenta il Kit Evo II per la R8 LMS GT3 nel 2022

Prossimo Articolo

Macau Grand Prix: saltano FIA World Cup di F3 e GT

Macau Grand Prix: saltano FIA World Cup di F3 e GT
Carica commenti