Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie

12 Ore del Mugello: doppio podio per la GDL Racing

Le due Porsche della squadra di Gianluca De Lorenzi hanno chiuso seconda e terza in classe 997

La GDL Racing è stata protagonista di un’altra grande giornata, in occasione dell’edizione inaugurale della 12 Ore Italy-Mugello che si è conclusa sabato sul tracciato toscano. Un impegno che per la squadra di Gianluca De Lorenzi è maturato nel secondo e terzo posto finale ottenuti nella classe 997. Marco Mapelli (che in qualifica aveva fatto segnare il sesto responso assoluto e si è pertanto avviato dalla terza fila), Roberto Fecchio ed il russo Pavel Karmanov hanno completato 336 giri con la loro Porsche 997 Cup S senza problemi, conquistando il settimo piazzamento della classifica generale e finendo secondi nel loro raggruppamento alle spalle della vettura gemella del team Rufier Racing. L’equipaggio tutto australiano formato da Malcom Nial e Marc Pilatti, che si sono alternati al volante dell’altra Porsche della GDL Racing, ha invece concluso terzo di classe e nono assoluto, nonostante un’escursione sulla ghiaia nel corso della seconda frazione di gara. Un fine settimana decisamente complicato, invece, per l’altra vettura della squadra di De Lorenzi, la Mercedes SLS GT3 V8, che nella prima frazione di venerdì pomeriggio, quella che si è articolata sulla durata di tre ore, è finita a sua volta sulla sabbia ed un sasso ha danneggiato il sistema di ABS. Il team ha così deciso di intervenire per riparare il danno, sottraendo la stessa vettura dal regime di parco chiuso. Un’operazione possibile, ma che è costata una penalità di dieci giri da scontare nel secondo stint, che ha indubbiamente influito sul risultato finale. Il pilota di Hong Kong Nigel Farmer, il malese Lim Keong Liam ed il singaporiano Gerald Tan alla fine hanno concluso in 22esima posizione assoluta. Ancora una volta, in ogni caso, la squadra di Gianluca De Lorenzi si è confermata come uno dei top-team della 24HSeries. La sue prossime apparizioni saranno nel campionato VLN e nella 12 Ore di Zandvoort (sempre organizzata da Creventic) che si disputerà a maggio. La GDL Racing annuncerà comunque a breve i programmi completi per questo 2014.

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente 12 Ore del Mugello: Nova Race trionfa in classe SP3
Prossimo Articolo Debutto 2014 a Barcellona per la Celadrin MRS Corse

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia