L'operazione di Tiemann è riuscita

L'operazione di Tiemann è riuscita

Il pilota tedesco resta in prognosi riservata all'Ospedale Maggiore di Bologna

Le condizioni di Marcel Tiemann restano gravi, ma l'intervento chirurgico d'urgenza effettuato oggi all'Ospedale Maggiore di Bologna ha permesso di decomprimere l'edema cerebrale. Il pilota tedesco ora si trova nell'unità operativa di rianimazione diretta dal dottor Giovanni Gordini e la sua prognosi resta riservata. Gli ematomi post-traumatici che erano di lieve entità nei giorni scorsi erano aumentati, determinando un'anamola compressione nella scatola cranica. Per evitare danni cerebrali l'unità neuro-chirurgica diretta dal dottor Andreoli ha predisposto questa mattina l'intervento a cui ha partecipato anche il dottor Nicola Acciarri, giunto dall'Ospedale Bellaria di Bologna, struttura specializzata nel trattare questi casi molto delicati. L'equipe operatoria ha asportato l'osso frontale di Marcel per fare modo che la pressione cerebrale potesse tornare a valori sotto controllo, dopo gli allarmi emersi dalla TAC di questa mattina. L'intervento è riuscito e ora si aspetta che gli ematomi possano essere riassorbiti naturalmente. I medici, infatti, hanno preferito non asportarli chirurgicamente per evitare che poi potesseero insorgere dei problemi cerebrali nella fase di recupero. L'aspettativa, quindi, è che Tiemann sostenuto da una tempra molto forte, possa recuperare nei prossimi giorni se non ci saranno altre crisi. Al capezzale del tedesco di 36 anni ci sono la madre e i due fratelli che sono giunti dalla Germania non appena hanno saputo del brutto incidente di cui è rimasto vittima domenica 23 maggio ad Imola, durante la gara dell'Open GT. Quando la ripresa di Marcel sarà completa, lo sfortunato conduttore tedesco dovrà sottoporsi ad un altro intervento di cranio-plastica per ricomporre la parte frontale della calotta. Il momento peggiore sembra superato: ogni giorno che trascorrerà da qui ad andare avanti non potrà che migliorare una situazione che è stata molto critica. Tiemann, per sua fortuna, è stato ricoverato in una struttura specializzata che sa trattare casi così delicati, anche se resta il disappunto per il fatto che si sia schiantato frontalmente, con l'Audi R8 Lms Gt3 del team Phoenix, contro le protezioni in una curva praticamente senza via di fuga...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT Open
Piloti Marcel Tiemann
Articolo di tipo Ultime notizie