La AF Corse schiera tre vetture fisse nel GT Open

Definito l'impegno base della compagine legata alla Ferrari, almeno per quanto riguarda i primi due equipaggi

AF Corse, la scuderia Ferrari di punta nel mondo delle GT, avrà nuovamente una qualificata presenza nel GT Open quest’anno. "Il nostro rapport col GT Open è ormai lungo e consolidato", afferma Ugo Maceratini, che dirige la compagine piacentina nel campionato insieme a Batti Pregliasco, "e abbiamo raccolto molte soddisfazione in questa serie, che piace tanto ai nostri clienti. Sarà così anche nel 2016 e posso confermare già che lo zoccolo duro della nostra presenza sarà costituito da tre vetture, anche se alter si aggiungeranno in eventi specifici, com’è sempre successo in passato".

Per quanto riguarda la formazione, due equipaggi sono già noti: Claudio Sdanewitsch, vincitore fra i GT-Am nelle scores due edizioni, sarà al via insieme a Stéphane Lémeret (il tedesco e il belga hanno corso già insieme a Spa lo scorso anno), mentre un’altra vettura sarà condivisa da Marco Cioci e dal russo Alexander Moiseev.

AF Corse, che difenderà il titolo Team conquistato nel 2015, inizierà la preparazione della stagione in occasione del primo test invernale a Jerez a fine mese.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT Open
Piloti Marco Cioci , Stephane Lemeret , Claudio Sdanewitsch
Team AF Corse
Articolo di tipo Ultime notizie