Keen e Balfe trionfano nell'esordio stagionale all'Estoril

condivisioni
commenti
Keen e Balfe trionfano nell'esordio stagionale all'Estoril
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
24 apr 2016, 09:35

Prima vittoria in categoria per il duo del team Balfe davanti al duo del Teo Martin composto da Monje e Yacaman. Terzi Crestani e Biagi dopo una penalità inflitta a West-Estre.

Shaun Balfe, Philip Keen, Ferrari 458 Italia GT3
Fabrizio Crestani, team Orange1 Lazarus
Shaun Balfe, Philip Keen, Ferrari 458 Italia GT3
Shaun Balfe, Philip Keen, Ferrari 458 Italia GT3
Il vincitore Shaun Balfe, Philip Keen, Ferrari 458 Italia GT3 in parco chiuso
Podium: winner Shaun Balfe, Philip Keen, second place Gustavo Yacamán, Fernando Monje, third place T
Thomas Biagi, Fabrizio Crestani, Lamborghini Huracan GT3
Thomas Biagi, Fabrizio Crestani, Lamborghini Huracan GT3
Partenza
Gustavo Yacamán, Fernando Monje, BMW M6 GT3

Phil Keen e Shaun Balfe hanno colto la prima vittoria stagionale per il team  Balfe Motorsport al volante della Ferrari F458 in un pomeriggio soleggiato sul tracciato dell'Estoril.

Il duo britannico ha mostrato una performance eccezionale che gli ha consentito di ottenere la prima vittoria nella serie GT Open dopo aver colto 4 podi nella passata stagione riuscendo ad avere la meglio della BMW M6 del Team Teo Martín condotta da Fernando Monje e Gustavo Yacamán, mentre il terzo gradino del podio è stato conquistato da  Alexander West-Kevin Estre al volante della McLaren del Garage 59.

Il duo, tuttavia, non ha potuto festeggiare a causa di una penalità rimediata a seguito del contatto con l'Audi di Saravia nell'ultimo giro ed ha così dovuto cedere il terzo posto alla Lamborghini di Fabrizio Crestani e Thomas Biagi.

L'inno portoghese è suonato per celebrare la vittoria di Luis Silva ed António Coimbra nella GT-Am ottenuta al volante della Mercedes AMG dello Sports&You. 

Allo start Crestani ha subito preso il comando seguito da Keen, Tappy e Monje in battaglia, e Campaniço. Keen ha iniziato un pressing forsennato nei confronti di Cressani ed ha così agevolato l'avvicinamento di Tappy e Monje.

Al giro 3 un aggressivo Tappy ha preso il comando delle operazioni seguito da Keen abile a sopravanzare Cressani mentre Monje ha lentamente perso terreno. 

Al giro numero 18 si è aperta la finestra del pit stop obbligatorio con Sdanewitsch, Ramos, West, Ramos, Barreiros e Flohr subito entrati ai box, mentre i piloti in testa hanno ritardato l'ingresso.

Tappy ha anticipato la sosta lasciando così Keen e Crestani in lotta. Avvenuti i cambi pilota, Balfe ha preso il comando con un vantaggio di 19 secondi su Benham, mentre alle loro spalle si formava un gruppo compatto composto da Yacamán, Saravia, Biagi, Estre, Rodriguez e Castellacci. In GT-AM Coimbra riusciva a mantenere il primo posto su Sijthoff e Lémeret.

Con un Balfe tranquillamente al comando con venti secondi di vantaggio, Yacamán e Benham hanno iniziato a perdere terreno, mentre si accendeva nei 15 minuti finali la lotta per la terza posizione con protagonisti Saravia, Biagi ed Estre.

Il francese ha superato la Lamborghini al giro numero 35 per poi tentare l'attacco all'Audi di Saravia, toccandolo e spedendolo nella ghiaia. Grande lotta per il secondo posto anche in PRO-AM tra SijthoffLémeret mentre Coimbra ha colto una vittoria mai in discussione. 

Prossimo articolo GT Open
Tris di Giammaria e Perez-Companc al Red Bull Ring

Articolo precedente

Tris di Giammaria e Perez-Companc al Red Bull Ring

Prossimo Articolo

Primi test stagionali per la Huracan GT3 del Raton Racing

Primi test stagionali per la Huracan GT3 del Raton Racing
Carica commenti

Su questo articolo

Serie GT Open
Evento Estoril
Sotto-evento Sabato
Location Circuito Estoril
Piloti Shaun Balfe , Phil Keen
Team Orange1 Racing
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Gara