Prima vittoria per la Edil Cris a Portimao

Giammaria e Ramos sono andati a segno in gara 1

Prima vittoria per la Edil Cris a Portimao
Il team Edil Cris ha finalmente agguantato l’attesa e meritata prima vittoria della stagione nell'International GT Open, e lo ha fatto nel posto ideale, visto che Raffaele Giammaria e Miguel Ramos s’impongono in casa del pilota portoghese, che ora passa a guidare anche la classifica generale. Completano il podio di gara 1 Andrea Montermini-Emanuele Moncini (Ferrari Villorba) e una terza 458, quella del Kessel Racing condotta da Philipp Peter-Michal Broniszewski. In GTS, terzo centro stagionale per Gianluca Roda e Fabio Babini con la Porsche Autorlando, davanti alla F430 Kessel di Mino Caccia-Massimo Mantovani e ai leader della categoria, Bontempelli-Gattuso, che hanno vissuto una gara più movimentata. I primi giri, in un pomeriggio caldissimo, non potevano essere più agitate: Montermini, dalla ole, non parte bene, lasciando via libera a Giammaria e Peter, mentre Bizzarri manca la frenata al primo tornante ed esce di pista, mancando di un soffio di centrare Ayari. C’è battaglia feroce e senza esclusioni di colpi per il terzo posto fra Rangoni, Montermini e Barba. Questi due ultimi si toccano un paio di volte, con Montermini che parte in testacoda e Barba che escursiona sulla ghiaia. La peggio l’avrà la Porsche, costretta ai box per ripararfe danni alla carrozzeria. Montermini riuscirà a recuperare la terza posizione poco prima del pitstop mentre Lopez è quarto, davanti a Ayari, Bontempelli, Talkanitsa e Roda. Si apre anche il periodo del cambio piloti, durante il quale la Ferrari Kessel di Gattuso-Bontempelli è costretta a riparare il muso penzolante. Scontati gli handicap, Ramos guida con 13 secondi su Broniszewski e 17 su Moncini; un vantaggio più che sufficiente per vincere senza problemi, con Moncini che strappa il secondo posto a Broniszewski, mentre i Talkanitsa sono quarti (e ottengono il miglior risultato nell’Open sinora), e Ayari-Camathias quinti. Si ritira definitivamente Ceccato, e anche Rugolo, Mortimer (che era secondo in GTS), e Frezza (settimo assoluto).

GT Open - Portimao - Gara 1

condivisioni
commenti
Gattuso-Bontempelli padroni in gara 2 con una GTS
Articolo precedente

Gattuso-Bontempelli padroni in gara 2 con una GTS

Prossimo Articolo

Ayari e Camathias vincono Gara 2 all’Algarve

Ayari e Camathias vincono Gara 2 all’Algarve
Carica commenti