Patel piazza l'Audi in pole in gara 2 a Silverstone

Anche la seconda sessione si disputa con la pista bagnata e le vetture GTS fanno la differenza

Patel piazza l'Audi in pole in gara 2 a Silverstone

Le condizioni di pista bagnata sembrano piacere particolarmente all'Audi R8 LMS Ultra della Novadriver: se nella Q1 di questa mattina aveva portato a casa la prima fila, nella seconda sessione di prove ufficiali del round di Silverstone del GT Open ha fatto ancora meglio. Atitya Patel, che divide l'abitacolo con Cesar Campanico, ha infatti conquistato la pole position assoluta e di conseguenza anche quella di classe GTS con un crono di 2'20"962.

Va detto però che in queste condizioni le GTS ci hanno "sguazzato" particolarmente, monopolizzando le prime tre posizioni dello schieramento di partenza, con la Porsche griffata Autorlando Sport di Beretta/Camathias a completare la prima fila e la Ferrari 458 con i colori della AF Corse di Sdanewitsch/Leo in terza posizione.

La pole di classe Super GT è andata quindi alla Ferrari 458 della Scuderia Villorba, che ha messo a referto il quarto tempo, con Andrea Montermini che ha ceduto il volante a Niccolò Schirò. Quinta prestazione poi per i poleman di gara 1: questa volta nell'abitacolo della Aston Martin V12 Vantage si è infatti calato Jody Fannin e non il veloce ed esperto Darren Turner. Il quadro delle prime tre file si chiude poi con la prima delle Corvette, quella di Ramos/Pastorelli.

GT Open - Silverstone - Qualifica 2

condivisioni
commenti
Pole bagnata per la Aston Martin di Turner/Fannin

Articolo precedente

Pole bagnata per la Aston Martin di Turner/Fannin

Prossimo Articolo

Turner e Fannin dominano una gara 1 movimentata

Turner e Fannin dominano una gara 1 movimentata
Carica commenti