Crestani ed il team Orange1 Lazarus conquistano la prima pole della stagione

Fabrizio Crestani riesce a cogliere la pole position nei secondi finali beffando Phil Keen per 3 decimi. La sessione di qualifiche è stata interrotta a seguito del violento incidente di Salih Yoluc.

Fabrizio Crestani è il primo poleman della stagione 2016 dell'International GT Open. L'ex pilota di GP2, ha portato la sua Lamborghini Huracán del team Orange1 Lazarus in cima alla lista dei tempi e scatterà dalla pole position in Gara 1 grazie al crono di 1'32''269 realizzato nei minuti finali della sessione.

Crestani è riuscito ad avere la meglio di  Phil Keen, al volante della Ferrari 458 del Balfe Motorsport per soli 329 millesimi.

La seconda fila si apre con la BMW M6 del Teo Martín con al volante Fernando Monje autore del crono di 1'37''693, seguito dalla McLaren del Garage59 condotta da Duncan Tappy, mentre la terza fila vede protagonisti i piloti di casa Miguel RamosCésar Campaniço, rispettivamente quinto e sesto.

Luis Silva, al volante della Mercedes AMG GT3 dello Sports and You ha colto la pole position in classe GT Am con il tempo di 1'40''185, mentre alle sue spalle ha chiuso la Top Ten Thomas Flohr, decimo alla guida della Ferrari 488 GT3 AF Corse.

La sessione di qualifiche è stata interrotta con bandiere rosse per 20 minuti a seguito della violenta uscita di pista di Salih Yoluc. Il team TF Sport sta valutando i danni riportati dalla Aston Martin.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT Open
Evento Estoril
Circuito Circuito Estoril
Piloti Fabrizio Crestani
Team Orange1 Racing , Lazarus
Articolo di tipo Qualifiche