Biagi-Venturini e Rueda-Bouveng trionfano all'Hungaroring

condivisioni
commenti
Biagi-Venturini e Rueda-Bouveng trionfano all'Hungaroring
Redazione
Di: Redazione
02 lug 2017, 17:56

Nella prima gara del weekend il duo dell'Imperiale Racing si è imposto in un finale caotico, mentre nella corsa domenicale Rueda e Bouveng hanno dominato dal primo all'ultimo giro.

Thomas Biagi e Giovanni Venturini hanno conquistato il successo nella prima gara del weekend dell’International GT Open andata in scena sul tracciato dell’Hungaroring. Il duo dell’Imperiale Racing si è imposto nel finale in una corsa dominata da Miguel Ramos e Mikkel Mac.

In partenza il poleman Mac ha mantenuto il comando non senza qualche difficoltà riuscendo a precedere Arnold, Venturini, Tappy, Monteiro, Costa, Bouveng, Bell, Still e Fontana, mentre Liuzzi e Cioci hanno dato spettacolo con alcune manovre da brividi.

In testa Mac è riuscito a creare un gap di oltre tre secondi su Arnold mentre Venturini e Tappy pensavano a resistere agli attacchi di Costa in quarta posizione.

Effettuate tutte le soste, Ramos si è così trovato al comando con ben 7 secondi di vantaggio su Pierburg, e 12 seconds si  Biagi,mentre alle loro spalle seguivano Frommenwiler, Beirão, Benham, Balfe, Rueda, Hamaguchi, Postiglione e Jäger.

La gara ha vissuto un andamento piuttosto lineare sino a due giri dal termine quando una incomprensione tra Ramos e Mowlem è scaturita in un contatto con relativo testacoda e danneggiamento delle vetture ed un Ramos infuriato.

Biagi è riuscito a superare Pierburg al penultimo giro non senza risparmiare qualche sportellata al rivale, mentre  Postiglione e Plachutta sono riusciti ad avere la meglio su Benham e Balfe per completare la top 4.

Gara 2 ha visto Fran Rueda e Victor Bouveng centrare il successo grazie ad una grande strategia che gli ha consentito di condurre le operazioni sin dal primo giro trionfando davanti a Ramos-Mac e Postiglione- Fontana.

Rueda ha sfruttato al meglio la pole per prendere il comando sin dall’avvio davanti a Jäger, Ledogar, Hellmeister, Postiglione, Ramos, Biagi, Farnbacher e Beirão. Operazioni tranquille sino al giro 11 quando Frommwiler e Beirão sono entrati in contatto e sono stati costretti al ritiro e poco dopo si è assistito ad una penalità di dieci secondi per  Mowlem e Pierburg .

Effettuate le soste, Bouveng ha potuto vantare un margine di sei secondi su Hahn, 8 su  West e Plachutta, ed a seguire Fontana, Mac, Siedler e Venturini.

Hahn ha perso il podio al giro 27 quando è stato protagonista di un testacoda ed ha così consentito a  Mac e Fontana di salire in seconda e terza posizione davanti a  Siedler, Venturini,  West e Plachutta, mentre Coimbra ha centrato il successo in AM e Côme Ledogar-Alexander West in Pro Am.

Prossimo articolo GT Open
Il Raton Racing ufficializza l'equipaggio Liberati-Kang Ling per il GT Open

Articolo precedente

Il Raton Racing ufficializza l'equipaggio Liberati-Kang Ling per il GT Open

Prossimo Articolo

Il Raton Racing riparte da Silverstone con uno staff tecnico rinnovato

Il Raton Racing riparte da Silverstone con uno staff tecnico rinnovato
Carica commenti

Su questo articolo

Serie GT Open
Piloti Thomas Biagi , Giovanni Venturini , Fran Rueda
Team Imperiale Racing
Autore Redazione
Tipo di articolo Gara