Barba e Ceccato portano la Porsche alla vittoria

condivisioni
commenti
Barba e Ceccato portano la Porsche alla vittoria
Redazione
Di: Redazione
01 mag 2011, 15:58

Solo quattro i decimi di distacco tra i vincitori e la Ferrari di Giammaria-Ramos

Vittoria sul filo di lana della Porsche nella seconda gara dell'incontro di apertura dell'International GT Open, che si è svolto a Imola. È stata una corsa entusiasmante, ricca di duelli e colpi di scena, e alla fine, dopo aver condotto in testa praticamente tutta la gara, hanno prevalso di un soffio Alvaro Barba e Andrea Ceccato, con la 997 GT3RSR GT2, la cui partecipazione al campionato era stata decisa solo un paio di giorni prima di questo incontro, senza che i due piloti avessero neppure avuto la possibilità di provare prima la vettura con cui hanno corso. L'equipaggio dell'ottimo team Autorlando ha preceduto al traguardo di appena 0"471 la coppia Giammaria-Ramos con la Ferrari F430 GT2 dell'Edil Cris, che ha effettuato un'entusiasmante rimonta finale, tenendo tutti con il fiato sospeso. Montermini-Moncini del Villorba hanno portato a un buon 3° posto la Ferrari 458 GT2, dopo che le nuove rosse avevano iniziato il weekend a Imola con qualche difficoltà per un carico aerodinamico un po' troppo alto per una pista come quella romagnola e per l'assetto ancora non ottimizzato per la monogomma Dunlop che si utilizza nel campionato. Solo al 4° posto, invece, J.M.Lopez-Frezza, vincitori di gara-1. Partito dalla pole, l'equipaggio della Ferrari F430 del Vittoria Competizioni non è stato in grado di tenere il ritmo dei primi; inoltre, al pit-stop per il cambio pilota, ha dovuto pagare altri 15 secondi di sosta-handicap proprio per il successo nella corsa di apertura. La Ferrari si è invece rifatta nella classe più piccola GTS (GT3), grazie al successo di Bontempelli-Gattuso con la F430 GT3 del Kessel che hanno disputato entrambi una bellissima gara, arrivando a piazzarsi al 5° posto assoluto. Al via della gara Lopez è scattato subito in testa, ma il campione in carica Barba lo ha subito messo sotto pressione, portandosi in testa al 4° giro, seguito poco dopo dal bravissimo Bontempelli, sesto al via. Nel gruppone, invece, dopo una partenza poco brillante Montermini ha iniziato a rimontare, fino a superare Ramos e a portarsi al quinto posto, alle spalle di Alessandro Garofano, in coppia con Luca Rangoni sulla F430 GT2 dell'AF Corse. Barba ha portato fino a circa 10" il suo vantaggio in testa alla corsa, poi per ultimo è rientrato ai box per cedere la vettura a Ceccato. Dopo tutti i pit stop, questi si è quindi ritrovato in testa con circa 16" su Moncini, seguito a 3" da Giammaria e a 6" da Gattuso. A questo punto è iniziata la grande rimonta di Giammaria che, indiavolato, ha ben presto superato Moncini e poi ha cominciato a recuperare anche un paio di secondi al giro sul leader Ceccato. All'ultima tornata il pilota dell'Edil Cris è così riuscito a portarsi in coda all'alfiere dell'Autorlando, che, sentendo il fiato sul collo del rivale, ha così anche compiuto una breve escursione fuoripista. Ma le poche centinaia di metri rimaste al traguardo non sono bastate a Giammaria per beffare Ceccato, che così ha portato al successo la Porsche. È finita invece al 23° giro ai box la gara di Rangoni, quando era 6°, a causa di un problema ad un cuscinetto della ruota posteriore in seguito a un'uscita di pista. Il pilota dell'AF Corse è molto bravo e vanta un curriculm invidiabile, ma questa volta, sia in gara-1 che in gara-2 è andato più volte oltre il limite. In GTS, oltre al bel successo di Bontempelli-Gattuso, va sottolineata l'appassionante lotta per la seconda posizione fra Bizzarri-A.Rizzoli con la 458 dell'AF Corse, Babini-Roda con la Porsche 997 GT3 R dell'Autorlando e Lancieri-Wiser con l'Aston Martin DBRS9 del Villois, che alla fine si sono piazzati nell'ordine. INTERNATIONAL GT OPEN Imola 1-5-2011-04-30 Gara-2 1. Ceccato-Barba (Autorlando, Porsche 997 GT3RSR GT2 SGT) 28 giri in 51'37"206, media 165,711 km/h 2. Giammaria-Ramos (Edil Cris, Ferrari F430 GT2 SGT) a 0"471 3. Moncini-Montermini (Villorba, Ferrari 458 GT2 SGT) a 11"401 4. Frezza-Lopez (Vittoria, Ferrari F430 GT2 SGT) a 13"229 5. Gattuso-Bontempelli (Kessel, Ferrari F430 GT3 GTS) a 26"085 6. Ayari-Misslin (JMB, Ferrari F430 GT2 SGT) a 34"460 7. Bizzarri-A.Rizzoli (AF Corse, Ferrari F430 GT3 GTS) a 38"593 8. Roda-Babini (Autorlando, Porsche 997 GT3 R GTS) a 40"800 9. Wiser-Lancieri (Villois, Aston Martin DBRS9 GT3 GTS) a 46"298 10. Rugolo-Sdanewitsch (Af Corse, Ferrari F430 GT2 SGT) a 1'10"125 11. Talkanitsa sr e jr (AT, Ferrari 458 GT2 SGT) a 1'12"164 12. Rees-Pirri (Mtech, Ferrari 458 GT3 GTS) a 1'14"328 13. Hernandez-Camathias (JMB, Ferrari F430 GT3 GTS) a 1'23"709 14. Bamford-Mortimer (RPM, Ford GT GTS) a 1'24"875 15. Gruber-Seefried (Deboeuf, Porsche 997 GT3 R GTS) a 1'27"339 16. Gene-Rosell (Sun Red, SRX SGT) a 1'30"887 17. Fux-Bischof (Luxury, Ferrari 458 GT2 SGT) a 2 giri 18. Rangoni-A.Garofano (AF Corse, Ferrari F430 GT2 SGT) a 6 giri 19. Firman-Barde (Luxury. Ferrari 458 GT2 SGT) a 7 giri Classifica del campionato dopo il primo incontro: 1. Frezza e Lopez 32 punti; 3. Ramos, Giammaria 27; 5. Barba, Ceccato 25; 7. Babini, Roda 24; 9. A.Rizzoli, Ayari, Misslin, Bizzarri 21; 13. Rangoni, Garofano 18; 15. Bontempelli, Moncini, Montermini, Gattuso 15; 19. Lancieri, Wiser 8.
Prossimo Articolo
Toccacelo e Giammaria vincitori a Monza

Articolo precedente

Toccacelo e Giammaria vincitori a Monza

Prossimo Articolo

Philipp Peter domina la Q1 di Monza

Philipp Peter domina la Q1 di Monza
Carica commenti

Su questo articolo

Serie GT Open
Piloti Andrea Ceccato , Alvaro Barba Lopez
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie