A Silverstone vincono Lexus e BMW, ma il leader è Venturini

Nella prima manche c'è stato il dominio dell'equipaggio Costa-Frommenwiler, mentre le M6 hanno fatto doppietta in gara 2. Il secondo ed il quarto posto in coppia con Mapelli però tengono in vetta il pilota dell'Imperiale.

A Silverstone vincono Lexus e BMW, ma il leader è Venturini
Albert Costa, Philipp Frommenwiler, Lexus RC F
Lourenço Beirão e António Félix Da Costa, BMW M6 GT3
Giovanni Venturini e Marco Mapelli, Lamborghini Huracan GT3

Sono tanti i nomi usciti alla ribalta nel weekend di Silverstone dell'International GT Open. Pur senza aver provato la gioia del gradino più alto del podio, Giovanni Venturini lascia la Gran Bretagna con la leadership nella classifica del campionato.

La Imperiale Racing ha deciso di separarlo dal compagno Thomas Biagi, formando un nuovo equipaggio con Marco Mapelli (Thomas invece ha corso con Raffaele Giammaria), che ha funzionato perché il secondo posto di Gara 1 ed il quarto di Gara 2 lo hanno portato a quota 80 punti.

Quattro lunghezze in più rispetto alla coppia Costa-Frommenwiler, che ha dominato la gara del sabato con la Lexus della Emil Frey Racing, ma poi si è dovuta accontentare del gradino più basso del podio invece in quella di ieri, che ha visto la doppietta delle BMW della Teo Martin Motorsport.

Alla fine di un bel duello, l'equipaggio Beirao-Da Costa l'ha spuntata per un soffio sulla M6 GT3 gemella di Bouveng-Rueda. Anche se forse avrebbe fatto più comodo un arrivo a posizioni invertite, visto che i secondi sono a quota 72 in classifica, quindi a sole 8 lunghezze dalla vetta.

Per quanto riguarda l'altra Lamborhini dell'Imperiale Racing, la coppia Biagi-Giammaria è salita sul gradino più basso del podio in gara 1, ma in quella domenicale si è dovuta accontentare del settimo posto. Thomas quindi ora è distanziato di 6 punti da Venturini, al terzo posto in campionato.

Nel raggruppamento Pro-Am si sono spartite le vittorie la McLaren di Balfe-Bell e la Bentley di Witt-Meadows. Nella Am invece successi per la Mercedes di Da Costa-Sardinha e la Ferrari di Rizzo-Moiseev.

GT Open - Silverstone - Gara 1

GT Open - Silverstone - Gara 2

condivisioni
commenti
Biagi-Venturini e Rueda-Bouveng trionfano all'Hungaroring
Articolo precedente

Biagi-Venturini e Rueda-Bouveng trionfano all'Hungaroring

Prossimo Articolo

Dolby-Morris e Farfus-Beirão si dividono le vittorie a Monza

Dolby-Morris e Farfus-Beirão si dividono le vittorie a Monza
Carica commenti