Super GT3 - GT3: Bortolotti e Mul si impongono in Gara 2 al Mugello

condivisioni
commenti
Super GT3 - GT3: Bortolotti e Mul si impongono in Gara 2 al Mugello
17 lug 2016, 10:41

Il duo dell'Imperiale Racing conquista il successo nel secondo appuntamento del weekend precedendo gli equipaggi Cerqui-Comandini e Gai-Venturi. In GT3 successo per Luca e Nicola Pastorelli.

Lamborghini Huracan #16, Bortolotti-Mul, Imperiale Racing
Lamborghini Huracan GT3, Bortolotti-Mul, Imperiale racing
Azione di gara
Porsche Cayman GT4 #253, Zangari-Zangari, CVG Motorsport
Porsche 997 Cup #175, Maino-Benucci, Ebimotors
Ferrari 458 Italia #159, Zanardini-Sauto, Duell Race / Master KR
Porsche 997Cup #156, Trentin-Palazzo, Drive Technology

Grande partenza per Mirko Venturi che scavalca allo start il poleman Mirko Bortolotti bene anche Frassinetti che non si fa cogliere impreparato e prova subito ad attaccare borlotti per la seconda piazza.

In GT3 ottima partenza di Federico Leo mentre Venturini pressa Mugelli. Al terzo passaggio Comandini pressa l’Aston di Mugelli con Babini in quarta posizione Al quarto passaggio giro veloce di Venturi con 1’48”741.

In GT3 Leo Leader davanti a Zonzini e Gagliardini. Poco dopo colpo di scena, l’incolpevole Mugelli va a sbattere, è stato toccato da dietro da una Lambo, entra in pista la Safety Car. Al restart Venturi mantiene la prima posizione, mentre Montermini si fa vedere negli specchi di Zonzini con Bortolotti che passa in testa con un sorpasso all’ingresso della Bucine.

Al nono passaggio si apre la finestra dei cambi e Bortolotti allunga il passo, Federico Leo entra subito e cede il volante a Cheever mentre il Leader Borlotti sigla il giro veloce con 1’48”513, al decimo passaggio entra ai box Postiglione per Gagliardini mentre al giro successivo è la volta di Cerqui-Comandini.

Con le soste ai box arrivano anche le penalità, la prima è per Gai che deve scontare quasi due secondi e mezzo. Dopo il valzer dei Pit Stop Mul è in testa davanti a Gai e Cerqui mentre in GT3 svetta Postiglione davanti a Pastorelli e Baccani.

Al 16° Gattuso e Mancinelli passano un Busnelli in difficoltà, Mancinelli poi si ripete con Geri all’ingresso della Bucine. Al 19° Baccani inizia a pressare Pastorelli mentre Mapelli regola Geri e Postiglione-Gagliardini dopo.

Peccato per Di Folco-Agostini Out. Nel finale di gara classifica rivoluzionata per un incidente in classe GT3, senza conseguenze per i piloti. Sotto la bandiera a scacchi vincono Mul-Bortolotti davanti a Cerqi-Comandini e Gai Venturi.

In Gt3 vincono Luca e Nicola Pastorelli davanti a Galassi-Tempesta e Leo-Cheever. Una gara che ha regalato un colpo di scena proprio nel finale, adesso è il momento di pensare alle vacanze, i piloti torneranno in pista a Settembre sul tracciato di Vallelunga.

Articolo di Stefano Reali

Prossimo articolo GT Italiano
Squalifica Imola: Imperiale solleva Lamborghini da ogni responsabilità

Articolo precedente

Squalifica Imola: Imperiale solleva Lamborghini da ogni responsabilità

Prossimo Articolo

La Scuderia Baldini torna da Imola con due pole e due vittorie

La Scuderia Baldini torna da Imola con due pole e due vittorie
Carica commenti

Su questo articolo

Serie GT Italiano
Evento Mugello
Location Mugello
Piloti Mirko Bortolotti , Alberto Cerqui , Jeroen Mul
Team Imperiale Racing
Tipo di articolo Gara