Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
40 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Super GT Cup - GT Cup: Necchi e Desideri trionfano di esperienza in Gara 1

condivisioni
commenti
Super GT Cup - GT Cup: Necchi e Desideri trionfano di esperienza in Gara 1
Di:
17 giu 2017, 18:06

Il duo dell'Antonelli Motorsport centra il successo nel primo appuntamento del weekend con Necchi che si impone in un finale di gara spettacolare precedendo Tujula e Bonacini. In GT Cup successo per Pisano e Palazzo.

 Luca Magnoni, Nova Race,Ginetta G55-GT4 #206
Lamborghini Huracan S.GTCup #104 Antonelli Motorsport: Desideri-Necchi
Lamborghini Huracan S.GTCup #104 Antonelli Motorsport: Desideri-Necchi
Podio GtCup gara 1, Pisani-Palazzo (Siliprandi,Porsche 997 Cup My 12-GTCup #176), Biolghini-Scarpell
Podio SGTCup, Desideri-Necchi (Antonelli Motorsport,Lamborghini Huracan S.GTCup #104), Vainio-Tujula
Partenza gara 1 GTCup
Lamborghini Huracan-S.GT3 #12, Ombra: Beretta-Frassineti
Ferrari 488-S.GT3 #46, Black Bull Swisse Racing: Stefano Gai
Lamborghini Huracan-S.GTCup #106 Vincenzo Sospiri Racing: Vainio-Tujula
Azione di gara

Vainio parte bene dalla Pole, ma allo stesso tempo c’è un ottimo start di Desideri. Subito un colpo di scena con La Mazza che va a toccare a Lesmo 1. Entra in pista la Safety Car a causa dell’olio lasciato in prima variante, per il parapiglia innescato da La Mazza che saltando sul bumb della prima variante ha rotto il radiatore dell’olio.

Grande lavoro dei commissari che riescono ha pulire la pista e dare il restart al quarto giro, peccato per Biolghini e Neri che escono alla Roggia per l’olio lasciato in pista mentre De Marchi entra ai box per un problema. S’innesca subito un duello tra Durante e Liang con Vainio sempre in testa, mentre Desideri non molla la presa e alle sue spalle deve difendersi da Cazzaniga.

Prosegue la lotta tra Liang e Durante che tiene bene la posizione e si difende con mestiere. Vainio continua a spingere e sigla il giro veloce con 1’53”015, al giro successivo De Castro passa Magnoni e sale primo tra le GTS. Cazzaniga risponde a Vainio e sigla il giro veloce in 1’51”965. All’undicesimo passaggio Marchetti entra per Carboni mentre Bonacini eredita il volante da Durante.

Vainio sfrutta tutto il suo stint con Carboni fermo lungo il tracciato per un semiasse rotto, giornata nera per il viterbese. Al giro quattordici Desideri rientra per il cambio e cede il volante a Piero Necchi mentre Vainio continua a spingere e sigla ancora un giro record 1’51”649. Al giro quindici Vainio entra e consegna la vettura a Tujula.

Da qui alla bandiera a scacchi s’innesca uno spettacolo incredibile, una lotta d’altri tempi per la conquista della vittoria. Le vetture che danzano sui cordoli, i piloti che vanno giù duri sul pedale del gas, la lotta coinvolge Necchi, Bonacini e Tujula. Bonacini prova in tutti i modi a cercare un varco per passare Necchi che a sua volta blinda tutte le traiettorie senza lasciare il minimo spazio e soprattutto senza commettere errori.

Dall’altra parte c’è Tujula che cerca di approfittare della lotta davanti, al giro venti Tujula attacca Bonacini in parabolica e passa in seconda posizione. Da qui il capolavoro di Necchi che dall’alto della sua esperienza vince una gara molto interessante, regalando il gradino più alto del podio all’Antonelli Motorsport.

In Gt Cup con una buona condotta di Gara vincono Pisani-Palazzo, tra le GTS Magnoni porta la sua Ginetta alla vittoria. Peccato per il rientro di Galbiati-Alessandri (Antonelli Motorsport) che hanno patito una confusione durante il rientro della Safety Car e quindi alla ripartenza della gara, Kasai viaggiava lentamente a causa di un semiasse rotto in quel preciso momento, quindi Alessandri non poteva sorpassare il giapponese, perdendo molto tempo(trenta secondi).

Peccato perché l’equipaggio poteva lottare per le prime posizioni. Domani c’è gara due e sarà ancora tempo di battaglia.

Super GT Cup - GT Cup - Monza - Gara 1

Prossimo Articolo
Super GT3 - GT3: Cheever e Malucelli conquistano il successo in Gara 1

Articolo precedente

Super GT3 - GT3: Cheever e Malucelli conquistano il successo in Gara 1

Prossimo Articolo

Super GT3-GT3: ancora Ferrari in Gara 2 a Monza, stavolta con Gai

Super GT3-GT3: ancora Ferrari in Gara 2 a Monza, stavolta con Gai
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie GT Italiano
Evento Monza
Sotto-evento Sabato
Location Autodromo Nazionale Monza
Piloti Piero Necchi , Matteo Desideri , Tuoma Tujula
Team Antonelli Motorsport
Autore Stefano Reali