Super GT Cup-GT Cup: a Misano la pole è per Costa e Baruch

Nella Q1 si impone il pilota del Vincenzo Sospiri Racing che scatterà davanti a Fabrizio Angelo Comi e Matteo Deisderi. In Q2 Bar Baruch è il più rapido davanti a Zaugg e Piero Necchi.

Nella Q1 anche qui, equipaggi scatenati alla ricerca della Pole Position, con Maino subito in evidenza a bordo della Porsche Ebimotors, primo tempo assoluto davanti a Magli (Antonelli Motorsport) Desideri (Antonelli Motorsport) e Mantovani (Antonelli Motorsport).

Dal gruppo sale Angelo Comi (Raton Racing) che si porta in vetta alla classifica di SGTCup mentre Maino non molla il colpo e rimane primo tra le GTCup. Tra la Coppa Cayman i soliti noti, Ceccotto davanti a Pera e Bianco.

Non è più una sorpresa, infatti, Nicolas Costa (Vincenzo Sospiri Racing) non si è schiodato dalla Pole Position, portata a casa con il tempo di 1’34”520 davanti a Fabrizio Angelo Comi (Raton Racing) e Matteo Desideri (Antonelli Motorsport).

Ottimo il passo di Tommy Maino (Ebimotors) che conferma l’ottimo stato, con il miglior tempo tra le GTCup con 1’38”375 davanti a Zanardini (Master KR Racing) e Ivan Benvenuti con la Lambo (Imperiale Racing). Peccato per Omar Galbiati (Antonelli Motorsport) che non riesce a esprimersi al meglio, anche in qualifica si sono ripresentati i problemi delle libere, con la macchina che scivola molto.

Lotta serrata anche nella Coppa Cayman con Ceccotto (Dinamic Motorsport) davanti a Pera (Ebimotors) Riccardo Bianco (Krypton Motorsport) . È evidente l’ottima performance di Costa che regola la concorrenza con due secondi di distacco sul diretto avversario.  

Nella seconda sessione di qualifica la Pole Position è ben lontana dal tempo della Q1, comunque la lotta per la partenza al palo è stata accesa. Alla fine il più veloce è stato Bar Baruch (Vincenzo Sospiri Racing) che si è imposto davanti a Zaugg (Raton Racing) e Piero Necchi (Antonelli Motorsport) che come sempre si è espresso dall’alto della sua esperienza.

Baruch come Costa e altri giovani non sorprende più e non a caso è nello Young Program della Lamborghini. Roberto Tanca si è piazzato in quarta posizione davanti a Takashi, mentre nella Coppa Cayman Pera è ritornato davanti alla concorrenza, con Sabino De Castro secondo e il mugellano Mercatali terzo.

Nicola Benucci (Ebimotors) copia il compagno di “merende” Maino e si porta a casa il miglior tempo con 1’39”308 davanti a Luca De Marchi (Imperiale Racing) e il compagno di Team Lino Curti. Alle 16.55 semaforo verde per gara 1.

Articolo di Stefano Reali

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT Italiano
Evento Misano
Sub-evento Sabato
Circuito Misano Adriatico
Piloti Adrian Zaugg , Nicolas Costa , Bar Baruch
Team Vincenzo Sospiri Racing
Articolo di tipo Qualifiche