Squalifica Imola: Imperiale solleva Lamborghini da ogni responsabilità

La squadra emiliana ha diffuso una breve nota per spiegare di aver già preso dei provvedimenti nei confronti del proprio staff tecnico, che verrà sollevato a partire dalla tappa di Misano, dove sarano presenti dei nuovi tecnici.

A fronte dei problemi emersi durante le verifiche tecniche di sabato 28 maggio, che hanno visto escludere dalla classifica di Gara 1 la Lamborghini Huracán GT3 numero 32 della Imperiale Racing dopo il secondo posto ottenuto a Imola nel Campionato Italiano GT, la proprietà della scuderia emiliana ha sollevato Lamborghini Squadra Corse da qualsiasi tipo di responsabilità e prende provvedimenti nei confronti dello staff tecnico del proprio team.

Quest’ultimo verrà infatti sollevato dagli incarichi e a partire da Misano, terzo appuntamento del Campionato Italiano GT in calendario il prossimo 11/12 giugno, un nuovo staff tecnico prenderà le redini del team Imperiale Racing.

Questo con l’auspicio di gestire al meglio la vettura numero 16 guidata da Mirko Bortolotti e Jeroen Mul, vittoriosi in Gara 1 a Imola e attuali leader della classifica Super GT3, e la numero 32 di Giovanni Venturini e Stefano Pezzucchi, che sono saliti sul secondo gradino del podio in Gara 2.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT Italiano
Evento Imola
Circuito Imola
Piloti Mirko Bortolotti , Giovanni Venturini , Jeroen Mul , Stefano Pezzucchi
Team Imperiale Racing
Articolo di tipo Ultime notizie