GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Canceled
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
73 giorni
Formula 1
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
MotoGP
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
2 giorni
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
9 giorni
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
38 giorni
Formula E
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
10 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
25 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
79 giorni

Simon Mann, primi passi nel GT Tricolore con il sogno della 24 Ore di Le Mans

condivisioni
commenti
Simon Mann, primi passi nel GT Tricolore con il sogno della 24 Ore di Le Mans
Di:
25 giu 2019, 12:15

Quella di Simon, pilota impegnato nel GT Italiano con una Ferrari, è una di quelle storie di padri e figli legati dalla passione per il motorsport. Ecco cosa ha raccontato a Motorsport.com in occasione della gara di Imola.

Nel mondo del motorsport, ci sono molte storie che vedono padri e figli uniti dalla stessa passione, le auto da corsa. L’odore della benzina, l’amore per la velocità e tutti quei particolari che rendono questa passione unica. Una di queste storie parla del papà Peter e del figlio Simon Mann, attualmente impegnato nel Campionato Italiano GT Sprint e Endurance. Lo abbiamo incontrato in occasione della tappa imolese del GT Sprint.

Simon, sei alla tua seconda stagione di corse, fai un bilancio ad oggi...
"Ho cominciato lo scorso anno con dei test, tanto per prendere le misure. La mia prima gara è stata la 100 Miglia di Magione, dove ho corso con mio padre. È stata una bella esperienza e soprattutto è arrivato il podio, una bella sensazione. Di seguito ho partecipato alla 3H di Misano con papà e Matteo (Cressoni) e siamo andati nuovamente a podio in tutto sono state tre gare tre podi e come prima esperienza è stata più che positiva. Poi ho partecipato al Campionato Italiano Gran Turismo (GT Light) con Matteo e abbiamo conquistato un doppio podio. Tutto questo con la Ferrari 458 GT3, mentre quest’anno mi sono concentrato sul GT Sprint e Endurance a bordo della Ferrari 488 GT3. Con me ovviamente c’è Matteo Cressoni e nell’Endurance si aggiunge Nicklas Nielsen".

Il motorsport e la Ferrari sono nel DNA della famiglia Mann, quanto ha influito papà Peter?
"Papà mi ha fatto conoscere il Motorsport attraverso le sue gare e mi ha trasmesso la sua passione. Anche per me le corse sono diventate parte di me e spero sempre che il tempo tra una gara e l’altra passi velocemente. La prossima sarà al Mugello per il terzo Round stagionale del GT Sprint".

Quali sono i tuoi punti di forza e dove puoi migliorare?
"Penso che il mio punto di forza sia guidare con la testa e con calma. Devo imparare ad essere più aggressivo e “cattivo” in pista e sono cose che vengono con l’esperienza. Ho tutto il supporto che mi serve, passo dopo passo la mia crescita sarà costante".

Quale è la tua macchina preferita?
"La Ferrari Challenge Stradale. Penso questo perché il modo di guidarla, mi da trasmette sensazioni di auto vera, ti fa venire la voglia di guidarla senza fermarsi mai".

La gara che sogni di disputare?
"Ovviamente quella che sognano tutti i piloti, la 24 H di Le Mans. Penso che l’atmosfera che circonda questa gara leggendaria sia inimitabile, non ci sono altre gare che possono paragonarsi a questa. Credo che la 24 H di Le Mans non sia una gara, ma la gara con la G maiuscola. È lunga, complessa, piena di insidie, ma del resto questo è il suo fascino".

Prossimo Articolo
GT Italiano, Imola: Mul prevale su Fuoco al fotofinish in Gara 2

Articolo precedente

GT Italiano, Imola: Mul prevale su Fuoco al fotofinish in Gara 2

Prossimo Articolo

Al Mugello scatta la terza prova del GT Italiano Sprint

Al Mugello scatta la terza prova del GT Italiano Sprint
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie GT Italiano
Autore Stefano Reali