SGT3-GT3: una pole a testa per Malucelli e Zampieri al Mugello

condivisioni
commenti
SGT3-GT3: una pole a testa per Malucelli e Zampieri al Mugello
Di:
7 ott 2017, 08:51

Il portacolori della Scuderia Baldini è stato il più veloce nella Q1 del Mugello, nella Q2 invece tocca a quello della Antonelli Motorsport. Nella classe GT3 a svettare sono Colombo e Rangoni.

Lamborghini Huracan-S.GT3 #12, Ombra Racing: Beretta-Frassineti
Audi R8 LMS-S.GT3 #8, Audi Sport Italia: Treluyer-Ghirelli
Ferrari 458 GT3 #74, MP1 Corse: Colombo-Niboli
Audi R8 LMS-S.GT3 #8, Audi Sport Italia: Treluyer-Ghirelli
Ferrari 488-S.GT3 #27, Scuderia Baldini 27: Malucelli-Cheever

Q1 Super GT3-GT3

Stefano Colombo è stato il primo a entrare in pista nelle qualifiche del Tricolore GT, che si corre con benzine Magigas, seguito da Ishikawa (AF Corse), Mapelli, Malucelli, Cerqui e Venerosi. Il primo tempo valido per la Pole è di Malucelli con 1’46”220 seguito da Cerqui e Ishikawa. Venerosi leader di GT3 con 1’53”729. Frassineti (Ombra) si accoda terzo con 1’47”331 davanti a Mapelli (Petri Corse) e Galbiati con la Huracan di Antonelli in 1’49”508.

Agostini non si fa attendere e arriva in terza posizione con 1’47”199. In GT3 Luca Magnoni sale in testa ai tempi con la R8 di Audi Sport Italia con il tempo 1’49”799. Agostini si migliora e sale secondodavanti a Cerqui, Venturi, Frassineti e Schirò che si migliora e sale Schirò con 1’46”147.

Nella GT3 diventa leader Stefano Colombo (MP1 Corse) davanti a Magnoni e Magli. A quattro minuti dalla fine Mapelli sale in terza posizione, ma è scalzato da Frassineti che sale secondo con Schirò (Easy Race) terzo. Cerqui prova ad affondare e sale terzo scalzando Schirò.

Sotto la bandiera a scacchi la Pole rimane nelle mani di Malucelli (Scuderia Baldini) davanti a Frassineti (Ombra) e Cerqui (BMW Team Italia). In GT3 il miglior tempo è di Colombo (MP1 Corse) davanti a Magnoni e Magli (Easy Race).

Q2 Super GT3 GT3

Il primo a entrare in pista è stato Eddie Cheever III, seguito da Ishikawa e Schirò. Proprio il pilota della Easy Race sale in Pole con 1’46”596 davanti a Comandini, Cheever, Baruch. In GT3 il più veloce è Niboli davanti a Baccani. La bandiera rossa stoppa la sessione per n’uscita di pista di Rangoni che riesce a rientrare ai box.

Al restart Niboli scende in pista seguito da Baccani, Comandini e Cassarà, Ishikawa, Schirò. Un Baccani scatenato va volare la sua R in quarta posizione assoluta con 1’48”175, Schirò si migliora e abbassa il limite della pista a 1’45”630 con Ghirelli che s’invola in seconda posizione, Cheever scalza il pilota Audi, ma Gai fa meglio.

Beretta sorprende tutti e si porta in Pole con 1’45”528 davanti a tre Ferrari e una Lamborghini. Cheever non molla la presa e si porta in Pole con 1’45”135. In GT3 Rangoni sigla il miglior crono con 1’47”113 davanti a Baccani e Magli. Zampieri scala la classifica e si porta in cima alla vetta dei tempi con 1’44”767.

Sotto la bandiera a scacchi Zampieri conquista la Pole davanti a Cheever e Beretta, in GT3 miglior tempo nelle mani di Luca Rangoni, davanti a Baccani e Magli. Problemi per Niboli che chiude in ultima posizione.

GT Italiano - Mugello - Qualifica 1

GT Italiano - Mugello - Qualifica 2

Prossimo Articolo
Mugello, Libere 2: Treluyer e Ghirelli svettano nel finale

Articolo precedente

Mugello, Libere 2: Treluyer e Ghirelli svettano nel finale

Prossimo Articolo

Super GT Cup-GT Cup: doppia pole della Vincenzo Sospiri Racing

Super GT Cup-GT Cup: doppia pole della Vincenzo Sospiri Racing
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie GT Italiano
Evento Mugello II
Location Mugello
Autore Stefano Reali