Scuderia Baldini: Ferrari in pista per una... giusta causa!

condivisioni
commenti
Scuderia Baldini: Ferrari in pista per una... giusta causa!
Di:
27 lug 2020, 14:44

Fabio Baldini quest'anno ha rinunciato ai campionati GT, ma tornerà comunque in azione con il #1 sulla fiancata e collaborando assieme ad una ONLUS per beneficenza.

La stagione sportiva 2020 è iniziata e la Scuderia Baldini, dopo il successo della stagione 2019 nel Campionato Italiano GT3 Endurance con la Ferrari 488 GT3, ha deciso di non partecipare ai vari campionati GT per dedicarsi esclusivamente alle sue attività principali di Automotive e non solo, vista l’emergenza sanitaria senza precedenti si è ritenuto corretto, assumere un comportamento di massima responsabilità.

Una stagione appena iniziata molto particolare vista l’emergenza COVID-19 ma che si sarebbe potuta disputare regolarmente con l’immancabile supporto di quasi tutti i Partners che anche in momenti così difficili, avrebbero dato con grande sforzo , pieno supporto.

Una scelta importante e comprensibile ma che in realtà, scaturisce da un’idea molto più profonda che Fabio Baldini ha in mente.

“Ho deciso di non partecipare al campionato perché vorrei portare avanti un progetto dedicato alla solidarietà ed a favore delle persone più bisognose e soprattutto dei bambini meno fortunati che, in questo periodo di emergenza sanitaria senza precedenti, subiscono un contraccolpo sociale ed economico ancora più pesante", ha spiegato il team principal.

"Proprio per questo, ho deciso di preparare la nostra Ferrari 488 GT3 in vista di un evento spot durante l’anno e vestendo la nostra vettura con un numero molto speciale, il numero 1, in collaborazione con una importante ONLUS internazionale, per poter contribuire ad una raccolta fondi per una Giusta Causa, coinvolgendo il motorsport".

"Sarà emozionante e perché no, anche un modo inedito di affrontare le corse e lo sport e qualcosa che ci renderà sicuramente più fieri del nostro operato.” (Fabio Baldini Team Principal)

Queste le parole di Baldini, che come al solito riesce sempre a stupire gli appassionati del motorsport e non solo con le sue idee rivoluzionarie e spesso dettate dal cuore e dalla tanta passione che mette in tutto ciò che fa.

Non ci resta che attendere ulteriori informazioni in merito, legate a questo progetto così bello e ricco di significati.

Stefano Gai, Giancarlo Fisichella, Jacques Villeneuve, Scuderia Baldini, Ferrari 488 GT3 EVO

Stefano Gai, Giancarlo Fisichella, Jacques Villeneuve, Scuderia Baldini, Ferrari 488 GT3 EVO

Photo by: Paolo Monopoli

GT Italiano: il rientro di Trivellato Racing sarà a Misano

Articolo precedente

GT Italiano: il rientro di Trivellato Racing sarà a Misano

Prossimo Articolo

GT Italiano: Imperiale con Galbiati-Venturini nello Sprint

GT Italiano: Imperiale con Galbiati-Venturini nello Sprint
Carica commenti