Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Mugello, Libere 1: Malucelli e Cheever subito al comando

condivisioni
commenti
Mugello, Libere 1: Malucelli e Cheever subito al comando
Di:
6 ott 2017, 10:44

L'equipaggio della Scuderia Baldini svetta nel primo turno precedendo Schirò e il duo Agostini-Zampieri. In GT3 miglior tempo per Colombo-Niboli, mentre in Super GT Cup Cazzaniga e D'Amico sono i più rapidi. In GT Cup svettano Baccarelli-Ferrara.

Sotto un cielo nuvoloso e temperature quasi autunnali, si è aperta la prima sessione di prove
libere che vede le vetture di tutte le categorie, alimentate con carburante Magigas, affrontare il tracciato insieme.

La prima vettura a scendere in pista è la Ferrari del Team Mp1 Corse, seguita dalla BMW M6 di Comandini-Cerqui, sono proprio loro a fissare il primo tempo cronometrato in 1’50”162 seguiti, dalla coppia Treluyer-Ghirelli. Malucelli-Cheever abbassano subito a 1’48”744. Quinta piazza per Galbiati-Veglia con 1’50”767, scalzati da Mapelli-Baruch.

In forma anche la Huracan del team Ombra con Frassineti-Beretta che salgono terzi con 1’48”866 mentre Galbiati-Veglia che salgono secondi dietro all’equipaggio della Scuderia Baldini che porta il limite a 1’47”911 unici sotto il muro dell’1’48.

Virtual Safety Car dopo dieci minuti dal semaforo verde per l’uscita in sabbia della Huracan di Desideri-
Perullo alla seconda delle Biondetti.

In Gt3 il miglior tempo è della coppia Colombo-Niboli davanti a Baccani-Venerosi. In Super GTCup svetta la Huracan del Team Imperiale Racing con Bonacini-Pastorelli, seconda piazza per Kasai-Basz.

In GTCup Pisani-Palazzo davanti a La Mazza-Nicolosi con Baccarelli-Ferrara. In GTS Luca Magnoni è il più veloce davanti a Sabino De Castro e terza piazza per Speakerwas.

A ventotto minuti dalla fine i commissari espongono la bandiera giallo-rossa che rientra dopo due minuti con Gai-Venturi che si scambiano il posto a bordo della 488 del Team Black Bull. Congelate le posizioni nelle ultime fasi della sessione con Venturi che porta a termine il lavoro, coadiuvato da Gai al muretto box.

Sotto la bandiera a scacchi si confermano Malucelli-Cheever (Scuderia Baldini) davanti a Schirò (Easy Race) e Agostini-Zampieri (Antonelli Motorsport). In GT3 svettano Colombo-Niboli (MP1 Corse) davanti a Magnoni-Rangoni (Audi Sport Italia) e Baccani-Venerosi (Ebimotors).

In Super GTCup Cazzaniga-D’Amico (VSR) i più veloci davanti a Vainio-Tujula (VSR) e Bonacini-Pastorelli (Imperiale Racing). In GTCup Baccarelli-Ferrara (Todi Corse) regolano Pisani-Palazzo (Siliprandi Racing) e La Mazza-Nicolosi (Ebimotors). In GTS le due Ginetta sono davanti, primo crono per Speakerwas davanti a Magnoni e De Castro.

Campionato Italiano GT - Mugello - Libere 1

Prossimo Articolo
Palazzo vuole consolidare il secondo posto in GT Cup al Mugello

Articolo precedente

Palazzo vuole consolidare il secondo posto in GT Cup al Mugello

Prossimo Articolo

Mugello, Libere 2: Treluyer e Ghirelli svettano nel finale

Mugello, Libere 2: Treluyer e Ghirelli svettano nel finale
Carica commenti