Libere 1, Super GT3 - GT3: Bortolotti-Mul e Postiglione-Barri in vetta

Si è aperto oggi l'ultimo fine settimana stagionale del GT Italiano. Nelle Libere 1 svettano gli equipaggi della Imperiale Racing con Bortolotti e Mul nel Super GT3 e Postiglione e Barri nel GT3.

La prima sessione di prove libere del GT Italiano sul tracciato del Mugello si è aperta con il cartello "Wet practice", ovvero "sessione bagnata", nonostante la pioggia abbia smesso di cadere sulla pista toscana.

Con il nuovo record di iscritti e i titoli ancora da assegnare, la Entry List è stata rivoluzionata con nuovi piloti in pista, da Melo a Bontempelli e equipaggi divisi, come in casa Antonelli Motorsport con Spinelli-Agostini e Zaugg-Di Folco.

Al via il primo tempo cronometrato è stato della coppia Di Folco-Zaugg. Senza un attimo di respiro la 488 dell’ Easy Race balza al comando con 2’16”671 che si piazzano davanti a Gai-Venturi che si riprendono la vetta della classifica con 2’11”460, abbassato poi a 2’09”965.

In forma Gattuso-Frassineti che vanno i testa con 2’08”636 davanti alla Ferrari del Black Bull e la Lambo dell’Imperiale Racing con Venturini-Kujala.

In GT3 si fanno vedere Barri-Postiglione davanti a Cheever-Leo e Zonzini-Russo. In Gt Cup Sartori-Deodati i più veloci, davanti a Nemoto-Costa, terzi Faccioni-Baruch.

Tra le Cayman De Castro svetta davanti a Pera e Ceccotto-Mercatali. Nel finale di sessione balza in testa la Lambo di Spinelli-Agostini davanti alla BMW M6 di Comandini-Cerqui e Alessandro Zanardi.

Quasi allo scadere Comandini-Cerqui primi con 2’07”426, subito scalzati dalla Ferrari di Gai-Venturi. Sotto la bandiera a scacchi Bortolotti-Mul mettono tutti dietro con 2’07”044.

Articolo di Stefano Reali

GT Italiano - Mugello - Libere 1

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT Italiano
Evento Mugello II
Circuito Mugello
Articolo di tipo Prove libere