Imola, Libere 2: Mapelli ed Albuquerque mettono davanti l'Audi

condivisioni
commenti
Imola, Libere 2: Mapelli ed Albuquerque mettono davanti l'Audi
Redazione
Di: Redazione , Redazione/Redakteure/Editeurs
27 mag 2016, 14:42

La coppia della Casa di Ingolstadt ha preceduto l'Aston Martin di Mugelli-Sini, apparsa in crescita rispetto a Monza. In GT3 svettano Postiglione e Gagliardini, terzi assoluti. Super GT Cup a Case-Magli e GT Cup a Sauto-Zanardini.

Vito Postiglione, Andrea Gagliardini, Imperiale Racing
Niccolò Mercatali, Jonathan Ceccotto, Dinamic Motorsport
Mirko Zanardini, Vincenzo Sauto, Duell Race
Enrico Di Leo,
Massimo Mantovani, Pierluigi Alessandri, Antonelli Motorsport
Niccolò Mercatali, Jonathan Ceccotto, Dinamic Motorsport
Vito Postiglione, Andrea Gagliardini, Imperiale Racing
Stefano Pezzucchi, Giovanni Venturini, Imperiale Racing

Ancora una sessione funestata da bandiere rosse, la seconda del round di Imola del , Campionato Italiano GTma il cronometro nelle libere è continuato a scorrere. Il primo tempo lo ha fatto segnare la coppia Croce-Costa, a seguire Mapelli-Albuquerque e Di Leo. Problemi per Desideri-Negra, lunghi alle Acque Minerali, mentre Casè-Magli siglano 1’46”757.

Bene anche Agostini-Di Folco con Mancinelli-Geri che portano la loro Ferrari a 1’43”044. Bortolotti-Mul entrano in pista e siglano un ottimo crono, mentre tra le Super Gt Cup Casè-Magli passano in vetta con Poppy-Di Leo sempre in grande spolvero.

A metà sessione, bandiera rossa per l’uscita di Roda alla Villeneuve. Tra le Cayman si confermano ancora una volta la coppia Mercatali-Cecotto, con Leo-Cheever settimi. Nel finale ottimo tempo per l’Aston Martin di Sini-Mugelli che rimangono a lungo in testa, scavalcati poi da Mapelli-Albuquerque con il crono di 1’42”239, avvicinando il limite imposto da Pezzucchi-Venturini nella sessione precedente.

Negli ultimi secondi crash di Croce. Peccato per Venturi-Gai che hanno saltato completamente la seconda sessione, causa una scordolata di Venturi in Variante Alta durante la prima sessione. Problemi in casa BMW, dove lavorando per risolvere i guai che affliggono la M6, diversi da quelli di Monza.

Alla fine della sessione la classifica vede Mapelli-Albuquerque, davanti a Mugelli-Sini e Mancinelli-Geri per la SGT3. In GT3 miglior crono per Postiglione-Gagliardini (terzi assoluti) davanti a Leo-Cheever e Zonzini-Russo. In SGTCup miglior crono per Casè-Magli che si riconfermano, davanti a Zaugg-D’Amico e Croce-Costa. In GTCup svetta la coppia Sauto-Zanardini davanti a Del Prete-Caso e Maino-Benucci. Chiudo la Porsche Cayman Sport Club con Mercatali-Cecotto davanti a Pera e Bianco-De Castro. Peccato per il Team Ombra con Gattuso-Frassineti, rallentati dalla rottura del motore.

Articolo di Stefano Reali

Prossimo articolo GT Italiano

Su questo articolo

Serie GT Italiano
Evento Imola
Sotto-evento Venerdì
Location Imola
Piloti Marco Mapelli, Filipe Albuquerque
Team Audi Sport Team Italia
Autore Redazione
Tipo di articolo Prove libere