GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
34 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
69 giorni
Formula 1
02 lug
-
05 lug
Prove Libere 3 in
15 Ore
:
51 Minuti
:
27 Secondi
G
GP di Stiria
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
6 giorni
MotoGP
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
16 lug
-
19 lug
Postponed
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
Formula E
05 giu
-
06 giu
Evento concluso
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
32 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
40 giorni

Il Marco Simoncelli di Misano ospita il secondo appuntamento del GT Italiano Endurance

condivisioni
commenti
Il Marco Simoncelli di Misano ospita il secondo appuntamento del GT Italiano Endurance
Di:
16 mag 2019, 09:38

Torna in scena la categoria Endurance del GT Italiano e lo fa sul tracciato romagnolo intitolato alla "MotoGP Legend" Marco Simoncelli.

Al Marco Simoncelli di Misano Adriatico, si consumerà il secondo appuntamento della serie Gt Endurance, dopo l’apertura in terra di Brianza a Monza. Arriva in testa alla classifica la BMW M6 del BMW Team Italia, con Comandini-Johansson-Krohn, con il finnico che sarà sostituito da un altro pilota ufficiale, l’inglese Alexander Sims. Sulla prima Ferrari sono confermati Cioci-Mancinelli-  Veglia (Easy Race), attualmente in seconda posizione nella generale.

Dopo il debutto nella serie Sprint, Audi Sport Italia esordisce nella serie Endurance con una coppia inedita. Al volante della R8 ci saranno il 26enne francese Norman Nato, fresco vincitore della gara di Monza nell’ELMS e il belga Charles Weerts. Novità in casa Imperiale Racing, la coppia Perolini-Gersekowski divideranno l’abitacolo con una “vecchia” conoscenza del GT Italiano. Si tratta del sammarinese Emanuele Zonzini che lo scorso anno a Vallelunga, ha sfiorato per un sol punto il titolo iridato nella World Final Lamborghini, laureandosi assieme a Lorenzo Bontempelli vicecampione PRO-AM e bissando così il risultato messo a segno nella serie europea.

Confermati gli equipaggi per la Squadra di Marco Antonelli che vedrà Colombo-Linossi-Palma sulla prima Mercedes AMG GT3, mentre sulla seconda, saliranno nuovamente Rovera-Agostini-Moiseev. Sfacchinata, si fa per dire, per la seconda Ferrari 488 GT3 in pista con Di Amato-Vezzoni che a Monza hanno raccolto solamente tre punti. Saranno agguerriti più che mai i piloti della Ferrari #27 della Scuderia Baldini, Fisichella-Villeneuve-Gai sono pronti al riscatto, purtroppo a Monza sono stati
traditi da un problema elettrico.

Presente anche AF Corse che conferma la terza 488 in gara per Mann-Nielsen-Cressoni, traditi a Monza dalla turbina dopo solo quattro giri. Confermato l’equipaggio Imperiale Racing con Postiglione-Mul-Frassineti, con il pilota romano vincitore del Campionato nel 2017, sempre a bordo di una Lamborghini. Cambio in casa Sospiri Racing che vedrà al via i soli Tujula (vincitore titolo SGTCup nel 2017) e Kang. In casa LP Racing ancora una conferma con i fratelli Cazzaniga, affiancati da Luca Pirri.

Novità anche in GT Light, in casa Antonelli Motorsport, Michelotto e Cristoni troveranno il 19enne svedese Emil Skaras che debutta a bordo di una vettura GT. Il giovane pilota, ha conquistato la vittoria il 5 Maggio durante la finale del primo round del FIA Karting European Championship of KZ2, sulla pista tedesca di Wackersdorf davanti a Simone Cunati e Riccardo Longhi. Novità in casa Duell Race, Francesco “Ciccio” La Mazza e Mark Speakerwas, saranno coadiuvati dal pilota di Civita di Bagnoregio Gianluca Carboni che per l’occasione, si dividerà con il Campionato Italiano Smart EQ Fortwo e-Cup, con cui ha già corso in nel primo Round al Piero Taruffi. Assente “Peppe” Nicolosi che potremmo rivedere più avanti.

Novità anche in casa Iron Lynx, dove ad affiancare Federico Paolino ci sarà una “vecchia” volpe, Massimo Mantovani che disputerà tutte e tre le restanti gare. Il bolognese, da sempre nel Motorsport e specialista delle vetture GT con esperienze nel Ferrari Challenge, Lamborghini Super Trofeo e tanto altro, troverà in Luca De Marchi il terzo pilota. Il pilota di Vercelli ha iniziato con le corse nel 2005 e dopo aver preso il via nel primo Round a Monza con l’Antonelli Motorsport, potrebbe proseguire anche dopo Misano e concludere la stagione Endurance. Nella GT4 troviamo una sola Maserati per il Team V-Action che vede al via Francia-Becagli Bernazzani.

La Squadra di Daniele Vernuccio, sta lavorando per essere con due vetture a Imola per la serie Sprint. In casa Nova Race, il patron Luca Magnoni, affianca Schjerpen, mentre sulla Cayman by Ebimotors saliranno Neri e Gnemmi con il rientrante Riccardo Pera. Il giovane pilota lucchese, già vincitore nel 2016 della Coppa Cayman, torna da pilota Porsche per il Team Dempsey Proton Racing, con il quale ha vinto la 6H di Spa nel WEC in Classe GTE-Am e la 4H di Monza ELMS (insieme a Matteo Cairoli e Christian Reid #77), campionato dove adesso è in testa con due punti di vantaggio sulla Ferrari di Pier Guidi-Lavergne-Nielsen.

Infine, saranno due le Cayman GT4 per la squadra di Orlando Redolfi, una affidata a Cerati-Fondi con la possibilità dell’inserimento di Ruberti. La seconda, invece sarà nelle mani di Ghezzi-Chiesa e lo svizzero Camathias. Se il buongiorno si vede dal mattino, l’appuntamento romagnolo ci riserverà tanto spettacolo e un pizzico di pepe in più potrebbe essere il meteo. Una serie molto combattuta con equipaggi, piloti e team di livello che hanno trovato in questa nuova serie tante novità e una nuova linfa, grazie all’introduzione di questa serie Endurance che ha sempre il suo fascino. A Misano si inizierà a girare già al venerdì con due sessioni da novanta minuti. Al Sabato le qualifiche, e Domenica la Gara con semaforo verde alle ore 15.40.

Prossimo Articolo
Norman Nato al via nel GT Italiano con Audi nella tappa di Misano

Articolo precedente

Norman Nato al via nel GT Italiano con Audi nella tappa di Misano

Prossimo Articolo

GT Italiano, Misano, Libere 1: Imperiale in vetta con Postiglione, Frassineti e Mul

GT Italiano, Misano, Libere 1: Imperiale in vetta con Postiglione, Frassineti e Mul
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie GT Italiano
Evento Endurance: Misano
Autore Stefano Reali