Maino e Selva trionfano in Gara 2 della GT Cup

Secondo posto per l'equipaggio formato da Russo e Goldstein, mentre Venerosi e Baccani chiudono il podio

Nella seconda gara del GT Cup sul tracciato laziale di Vallelunga Maino e Selva sono riusciti a cogliere una bella vittoria.

Ottimo spunto del Poleman Zanardini con la Lamborghini del Bonaldi Motorsport, che poco dopo è stato vittima di un contatto ai Cimini da parte di De La Reina. A secondo giro di scena Bodega che si esibisce in un “largo” in uscita dal Curvane.

Protagonista ancora De La Reina che è penalizzato con un Drive Through. Una sorpresa ma più che mai una certezza, Baccani comincia ad inanellare giri veloci a ripetizione, a conferma della classe del pilota toscano, che al settimo passaggio può contare su un vantaggio di oltre nove secondi.

Al passaggio successivo, Del Prete inizia a pressare Durante, mentre un Goldstein in forma strepitosa, infila proprio Del Prete all’ingresso della Roma. Prosegue la striscia positiva del pilota dell’Antonelli Motorsport che poco dopo entra al box per il cambio pilota mentre, Durante si complica la vita con una incertezza all’uscita della Esse.

Pastorelli inizia a pressare Del Prete che a sua volta tocca Durante e lo manda in testa coda. Pastorali comunque non si da pace e va lungo al semaforo, mentre Baccani rientra e lascia il volante a Venerosi Pesciolini.

Ancora una penalità, questa volta per Del Prete, causa la toccata su Durante. Dopo i cambi pilota la classifica vede Venerosi Pesciolini in testa alla gara seguito da un mano in rimonta. Proprio nel finale il pilota della Ebimotors attacca e passa in prima posizione, non lasciandola più.

Il brivido dell’ultimo momento lo regala Russo, subentrato a Goldstein, con un contatto su Venerosi, senza conseguenze. Il pilota di Antonelli passa poco dopo la Roma. Sul podio vittoria di Maino-Selva davanti a Russo-Goldstein e Venerosi-Baccani.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT Italiano
Evento Vallelunga
Circuito Vallelunga
Piloti Tommaso Maino
Articolo di tipo Ultime notizie