CIGT | Targa alla carriera per Stefano Comandini

Targa alla carriera consegnata dall'Automobile Club Roma a Stefano Comandini. Un premio alla carriera.

CIGT | Targa alla carriera per Stefano Comandini
Carica lettore audio

Stefano Comandini sarà nuovamente al via del campionato Italiano Gran Turismo serie Endurance. Ma non parleremo di questo, bensì del premio che è stato consegnato dall’Automobile Club Roma.

Si tratta di una targa alla carriera, abbiamo raggiunto il pilota romano e ci siamo fatti raccontare l’evento “E’ stata una bella soddisfazione ricevere una targa come riconoscimento alla carriera. Potrebbe sembrare un addio alle corse, ma non sono sicuro di appendere il casco al chiodo".

"Questo dipenderà da BMW Italia e il Team Ceccato, se il prossimo anno decideranno di far correre un altro esemplare di M4, potrei fare ancora un anno”. Ovviamente abbiamo cercato di capire cosa si aspetta dalla stagione 2022: “La stagione mi vedrà impegnato nella serie Endurance in PRO-Am insieme a Peppe Fascicolo, vincitore del titolo GT4 lo scorso anno, come terzo pilota il velocissimo Alfred Nilsson, supportato da BMW Svezia”.

Per voi ci potrebbe essere una tappa Europea “In effetti potremo fare un “salto” nel GTWC alla 3 Ore di Barcellona e Misano”. Impressioni sulla nuova macchina: ”La macchina sembra già veloce, nonostante i pochi test effettuati, sicuramente è più facile da guidare della M6. Un bel passo in avanti anche nell’elettronica e le prime indicazioni sono incoraggianti. Manca poco al debutto della decima stagione in BMW e la 27° in assoluto… sono proprio un veterano ormai”. Complimenti a Stefano Comandini per i premio alla carriera, nella speranza di vederlo al via delle prossime dieci stagioni.

condivisioni
commenti

CIGT | Di Folco-Middleton-August con Imperiale nello Sprint 2022

CIGT | Barri-Scalvini e Attianese-Castillo col Team Italy