GT Italiano: seconda Lamborghini-Imperiale per l'Endurance

Bottiroli-August-Jirik saranno il secondo equipaggio della Huracan a partire dall'evento di Vallelunga della prossima settimana.

GT Italiano: seconda Lamborghini-Imperiale per l'Endurance

Mentre si avvicina la parte conclusiva della stagione di Imperiale Racing nel Campionato Italiano Gran Turismo Endurance, che dal 17 al 19 settembre scenderà in pista a Vallelunga per il penultimo atto, il team di Mirandola annuncia che per gli ultimi due round del 2021 sarà presente con due equipaggi.

Oltre agli attuali leader della serie Alberto Di Folco, Andrea Amici e Stuart Middleton sulla #63, si aggiungerà una seconda Lamborghini Huracàn GT3 Evo, la #19, sulla quale si alternanno Antoine Bottiroli, Paul August e Jaromir Jirik, che competeranno in categoria AM.

Bottiroli sarà all’esordio su una vettura di classe GT3 e nel tricolore GT. Classe 1990, Bottiroli ha alle spalle una importante esperienza sui kart dove ha gareggiato dal 2006 al 2017 partecipando anche alla WSK Master Series.

Nel 2018 il salto sulle monoposto, prima nel campionato Formula 3 CEZ e poi nella Drexler-Automotive Formula 3 Cup dove nel 2019 ha ottenuto il quarto posto assoluto. Quest’anno ha preso parte ad alcuni appuntamenti del Lamborghini Super Trofeo Europe in AM e Monza e a Le Catellet.

August, classe 1994, sarà il vero rookie dell’equipaggio. La sua decisione di entrare a far parte di Imperiale Racing è dettata principalmente dalla volontà di fare esperienza nelle competizioni europee dopo la partecipazione nel Baltic Touring Car Championship in categoria BTC1, concluso al settimo posto nel 2019.

Per la prima volta in GT3 ha dimostrato subito un ottimo adattamento, sfruttando appieno il test svolto la scorsa settimana proprio a Vallelunga per preparare la prima uscita in programma.

Jirik, classe 1954, sarà invece un gradito ritorno in Imperiale Racing dopo la partecipazione nel 2019 al round del Mugello valido per la 24H GT Series. Sempre nel 2019 ha partecipato con un programma completo al Campionato Italiano Gran Turismo Sprint in categoria GT Light, chiudendo la stagione al terzo posto dopo essere salito sul podio in tutte le gare in programma.

La sua lunga carriera è iniziata nel 2004 con l’European Alfa Challenge, ma ben presto è passato alle vetture GT3 con la partecipazione al FIA GT3 European Championship 2006, una serie in cui ha militato per diverse stagioni. Vanta partecipazioni all’ADAC GT Masters, alla 24H di Dubai, e quest’anno alla nuova Fanatec GT2 European Series in categoria AM.

Luca Del Grosso: “È davvero un piacere poter annunciare la seconda vettura per Vallelunga e Monza. Abbiamo compiuto un’importante sessione di test a Vallelunga in preparazione di questo doppio impegno e devo dire che tutti i piloti sono stati molto soddisfatti".

"Abbiamo raccolto dati importanti e lavorato insieme per individuare le migliori soluzioni di set-up in vista dell’impegno di Vallelunga che, come ho ribadito in più di un’occasione, è una delle piste più complete del calendario".

"Antoine, Paul e Jaromir saranno equipaggio per la prima volta, ma ho visto già una bella collaborazione tra di loro e sono sicuro che sapranno togliersi delle soddisfazioni. Un sincero benvenuto a bordo!”.

condivisioni
commenti
GT Sprint: clamorosa prima vittoria Honda in Gara 2 ad Imola
Articolo precedente

GT Sprint: clamorosa prima vittoria Honda in Gara 2 ad Imola

Prossimo Articolo

Giorgio Roda torna nel Tricolore GT a Vallelunga

Giorgio Roda torna nel Tricolore GT a Vallelunga
Carica commenti