GT Italiano: Perolini si prepara per le gare Sprint di Imola

Nel weekend del 3-5 settembre il Santerno riaccende le vetture del GT Italiano per la serie Sprint e il pilota di LP salirà sulla Lamborghini #88 con Cecotto per difendere la leadership in Pro-Am.

GT Italiano: Perolini si prepara per le gare Sprint di Imola

Dopo la pausa estiva per Pietro Perolini è il momento di risalire in macchina.

Imola sarà teatro del nuovo appuntamento della serie Gran Turismo Sprint tricolore che giunge al terzo appuntamento stagionale.

Il pilota cremasco ritroverà accanto a se il giovane Jonathan Ceccotto e saranno nuovamente a bordo della Lamborghini Huracan EVO del Team LP Racing.

Una tappa molto importante quella del Santerno, visto che il “duo” è attualmente in testa alla classifica di campionato con venti punti di vantaggio sui diretti inseguitori Pro-Am.

Un ruolino di marcia importante che comprende una vittoria, due secondi posti e un terzo, al fine della classifica per il titolo saranno validi i migliori sei risultati della stagione.

Il programma del fine settimana prevede : FP1 al venerdì a partire dalle 12 fino alle 13.00, FP2 alle 16.10 sempre sulla distanza di sessanta minuti. Qualifica divisa al sabato con le sole GT3 in pista dalle 10.25 alle 10.40 Q1 e Q2 dalle 11.15 alle 11.30. Sabato ci sarà spazio anche per gara 1, con semaforo verde alle 18.00 sulla distanza di cinquanta minuti più un giro. Gara 2 domenica, partenza alle 15.00 sempre sulla medesima distanza.

Imola, una pista old school e impegnativa, sia per la macchina che per il pilota, con frenate impegnative e soprattutto una concorrenza agguerrita.

"Finalmente si ritorna in macchina - dice Perolini - Imola ovviamente sarà una tappa fondamentale, cercheremo di incrementare il nostro vantaggio. Durante la stagione con Jonathan ci siamo trovati bene e siamo fiduciosi per questa seconda parte di Campionato. Grazie all’ottima preparazione del Team LP Racing cercheremo di dare il massimo".

condivisioni
commenti
GT Italiano: Audi festeggia il titolo di Agostini col GT Open

Articolo precedente

GT Italiano: Audi festeggia il titolo di Agostini col GT Open

Prossimo Articolo

Il GT Sprint a Imola, riparte la seconda parte di stagione

Il GT Sprint a Imola, riparte la seconda parte di stagione
Carica commenti