Formula 1
G
GP del Bahrain
28 mar
Prove Libere 1 in
28 giorni
MotoGP
25 mar
Prossimo evento tra
26 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
34 giorni
WRC
26 feb
Giorno 1 in
12 Ore
:
53 Minuti
:
53 Secondi
Formula E
G
Diriyah E-Prix II
27 feb
Prossimo evento tra
23 Ore
:
45 Minuti
:
53 Secondi
WEC
G
Sebring
17 mar
Cancellato
G
Portimao
02 apr
Prossimo evento tra
34 giorni

GT Italiano, Mugello, Libere 1: Audi subito in vetta

L'equipaggio composto da Mattia Drudi e Riccardo Agostini ha ottenuto il miglior crono al termine della prima sessione di Libere precedendo Ferrar-Spinelli e Roda Rovera.

condivisioni
commenti
GT Italiano, Mugello, Libere 1: Audi subito in vetta

In un clima tipicamente autunnale, si riaccendono i motori della serie Sprint, ferma da circa due mesi. Il primo ad entrare in pista è stato Daniele Di Amato.

Primo tempo per Agostini-Drudi con 1’49”480 con la R8, seguiti dalla Mercedes di Ferrari-Spinelli, terza posizione per Roda-Rovera che passano in testa con 1’49”368. Salgono terzi Comandini-Zug, ma migliora ancora la Mercedes che si porta in testa con 1’49”058.

In GT Cup svettano Greco-Chiesa con la 488 Challenge davanti a Carboni-Sauto e De Marchi-Cristoni. In GT4 Gnemmi-Pera leader davanti a Webster-Riva, terza posizione per Guerra-Riccitelli.

Drudi-Agostini ripassano in testa scendendo a 1’48”655 dopo diciassette minuti. Nei minuti successivi gli equipaggi entrano ed escono dalla Pit lane per le regolazioni, salgono in quarta posizione Kroes-Pulcini con 1’49”411.

All’inizio della seconda mezz’ora la situazione non cambia e si continua a lavorare sulla ricerca del miglior assetto. A sedici minuti dalla bandiera a scacchi entra la Virtual Safety Car per un’escursione in sabbia tra le due Arrabbiate della Porsche di Venerosi-Baccani (poi rientrati in pista).

La bandiera verde dopo sette minuti ha dato nuovamente il via alle “ostilità”. A sei minuti dalla fine si migliorano Comandini-Zug con 1’49”466. Sessione abbastanza tranquilla che sotto la bandiera a scacchi non vede grosse variazioni, i dati raccolti serviranno per “spingere” in FP2.

Drudi-Agostini si confermano in testa davanti a Ferrar-Spinelli e Roda-Rovera, in GT Cup miglior tempo rimane quello di Greco-Chiesa davanti a Carboni-Sauto e De Marchi-Cristoni. In Gt4 bene Guerra-Riccitelli davanti a Gnemmi-Pera e terza posizione per Piccioli-De Casto. La seconda sessione vedrà il semaforo verde alle 17.10.

Ravaglia-Spengler: quel titolo DTM che li ha resi amici dal 2012

Articolo precedente

Ravaglia-Spengler: quel titolo DTM che li ha resi amici dal 2012

Prossimo Articolo

GT Italiano, Mugello, Libere 2: Audi ancora in vetta

GT Italiano, Mugello, Libere 2: Audi ancora in vetta
Carica commenti