Formula 1
05 set
-
08 set
Evento concluso
MotoGP
13 set
-
15 set
Evento concluso
WRC
12 set
-
15 set
Evento concluso
03 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
14 giorni
WSBK
06 set
-
08 set
Evento concluso
G
Magny-Cours
27 set
-
29 set
Prossimo evento tra
8 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
15 giorni

GT Italiano, Mugello: Fuoco e Rovera si dividono le pole

condivisioni
commenti
GT Italiano, Mugello: Fuoco e Rovera si dividono le pole
Di:
20 lug 2019, 08:54

Nella Q1 è il pilota della Ferrari di AF Corse ad ottenere il miglior tempo precedendo Mul, mentre nella Q2 il pilota di Antonelli Motorsport si impone su Postiglione.

Q1 Gt
Partenza in orario per le vetture Gt con il Semaforo verde che ha visto uscire per primo Antonio
Fuoco che segna nel giro lanciato due intermedi da record e segna 1’48”934, seguiti dalla Lambo di
Gersekowki (Imperiale Racing), poi Veglia, Mann (AF Corse).

Mul entra e si piazza in seconda posizione, mentre Kaffer fa meglio del ferrarista e va in pole provvisoria con 1’48”425. Subito dopo Red Flag che rimanda tutti ai box.

Al restart spunta la prestazione di Magnoni (Nova Race) con la Ginetta G55 che va in testa alla GT4 con 1’59”620. Lotta serrata tra Kaffer e Fuoco che si dividono il record nel T1 per un millesimo, a spuntarla è Fuoco che torna davanti con 1’46”752,con Gersekowski che si infila secondo ma Mul sale in testa ai tempi con 1’48”851. Tra le Light Lippi sigla il migliora tempo 1’50”570, mentre De Castro (Ebimotors) va in testa nella GT4 con 1’58”718.Al primo giro lanciato la BMW M6 di Johansson si attesta in terza posizione con 1’46”913, si migliora al passaggio successive e scavalca Fuoco per la seconda posizione, ma il ferrarista risponde a tono e torna in Pole con 1’45”633.

A Quattro minuti da fine sessione “entra” la Virtual Safety Car che va fino alla bandiera a scacchi. La Pole va a Antonio Fuoco (AF Corse) con 1’45”633 davanti a Mul (Imperiale Racing) e Johansson. Tra le Light, migliora giro per Lippi davanti a Michelotto con Jaromir senza tempo.

Lotta serrata in GT4, dove a spuntarla è Sabino De Castro davanti a Magnoni e Mantori.

Q2 Gt

I primi ad entrare in pista sono Casè, Cioci e Di Amato, con quest ‘ultimo che sigla parziali da
record e va in Pole con 1’46”522, davanti a Rovera e Cioci. Ottimo spunto per Sernagiotto che sale
quarto assoluti con la Ferrari 458 GT3. Chiesa è il più veloci tra le GT4, ma è Subito scavalcato dalla Ginetta di Magnoni con Guerra che li mette tutti e due dietro.

Postiglione al primo giro lanciato si mette in terza posizione davanti alla R8 di Fontana, al secondo passaggio si migliora e si mette dietro a Di Amato in seconda piazza. Rovera non si fa attendere e scende sotto all ‘1”47 con 1’46”572.

A dieci minuti dalla fine, Postiglione rientra in pista con record nel T2, si migliora ma rimane in terza posizione. Dopo la prima del giro precedente, Postiglione sale in Pole con 1’46”264. Comandini, al secondo giro lanciato sigla 1’46”618. Rovera scatena I cavalla della sua Mercedes e va in Pole con 1’45”583.

Riccitelli sale in testa ai tempi della GT4 con 1’57”540 davanti a Guerra e Camathias.

Sotto la bandiera a scacchi, si conferma la Pole per Alessio Rovera (Antonelli Motorsport) davanti a Postiglione (Imperiale Racing) e Di Amato (RS Racing). Tra le Light il “solito” Sernagiotto davanti a Michelotto e Paolino. In GT4 Svetta Riccitelli con Guerra e Camathias a seguire. Alle 13.20 scatterà gara 1 sulla distanza di 50’ piú un giro.

Prossimo Articolo
GT Italiano, Mugello, Libere 2: svettano Fuoco e Hudspeth

Articolo precedente

GT Italiano, Mugello, Libere 2: svettano Fuoco e Hudspeth

Prossimo Articolo

GT Italiano, Mugello: Comandini e Johansson conquistano Gara 1

GT Italiano, Mugello: Comandini e Johansson conquistano Gara 1
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie GT Italiano
Evento Sprint: Mugello
Piloti Antonio Fuoco , Alessio Rovera
Team Antonelli Motorsport
Autore Stefano Reali