GT Italiano, Mugello: Di Amato-Vezzoni dominano le Libere 1

L'equipaggio della Ferrari-RS in vetta a lungo davanti ad Iron Lynx ed Audi. Indietro la Honda, in GT Cup bene la Lambo-Team Italy.

GT Italiano, Mugello: Di Amato-Vezzoni dominano le Libere 1

Allo scattare del verde tutti in pista per le Prove Libere 1 del GT Italiano Endurance al Mugello.

Il primo crono è quello della Ferrari di Schreiner-Hudspeth-Fuoco con 1’49”020, poi sale comando la Ferrari di Iron Lynx con Piccini-Mastronardi-Schiavoni.

Subito in evidenza la 488 di RS Racing con Di Amato-Vezzoni. Terza e quarta posizione per le due Audi R8 di Audi Sport Italia.

Tra le Cup in vetta la Huracan di Barri-Dionisio-Vari davanti De Marchi-Barbolini-Risitano con la 488 Challenge Evo di SR&R.

Temperatura dell’asfalto è di 45,7°, abbassa il limite la coppia Di Amato-Vezzoni portando l‘asticella 1’46”663.

Ad un terzo di sessione, Virtual Safety car in pista. Allo sventolare della verde, tutti nuovamente in pista.

Sempre in testa tra le Cup la Huracan di barri-Dionisio-Varini con 1’51”977, davanti a De Marchi-Risitano-Barbolini, terza piazza per Delacour-Sbirazzuoli.

Classifica che rimane invariata anche nelle ultime fasi, con il tempo di Di Amato-Vezzoni che svetta nella lista, davanti alla Ferrari di Piccini-Schiavoni-Mastronardi e la R8 di Salaquarda-Basz-Postiglione.

Tra le Cup sempre in testa la Huracan di Dionisio-Barri-Varini e in GT4 Neri-fascicolo-Nilsson.

Temperatura dell’asfalto che si alza a 49.1° e a 26.3° l’aria. Ultimi cinque minuti con tutte le vetture in pista senza grandi scossoni, si replica alle 16;30.

Cambio di equipaggio nella vettura Iron Dames, causa impegni personali, Flick Haigh già campionessa nel British GT 2018, viene sostituita da Michelle Gattin. La pilota danese ha una grande esperienza a bordo delle vetture a ruote coperte, dal Porsche Carrera Cup Germany al Ferrari Challenge Trofeo Pirelli PRO.

Per lei, ci sono state anche esperienze nel ELMS nelle stagioni 2019 e 2020 a bordo della Ferrari 488 GTE della Kessel Racing e Iron Lynx con cui ha disputato il monomarca del cavallino.

GT ITALIANO ENDURANCE - Mugello: Prove Libere 1

condivisioni
commenti
GT Italiano: Scuderia Baldini a caccia del primato al Mugello
Articolo precedente

GT Italiano: Scuderia Baldini a caccia del primato al Mugello

Prossimo Articolo

GT Italiano, Mugello, Libere 2: Iron Lynx guida il tris Ferrari

GT Italiano, Mugello, Libere 2: Iron Lynx guida il tris Ferrari
Carica commenti