Misano, Libere 2: la risposta di Postiglione e Donativi

condivisioni
commenti
Misano, Libere 2: la risposta di Postiglione e Donativi
25 set 2015, 18:50

Porsche davanti con la pista che migliorava dopo la pioggia. Seguono Bortolotti-Viberti e Ferrara-Magli

Matteo Desideri, Antonelli Motorsport, Porsche 997 #108
Audi R8 LMS-GT3 #7, Marco Mapelli, Andrea Amici, Audi Sport Team Italia
Ferrari 458 Italia GT3 #1, Raffale Giammaria, Lorenzo Case, Scuderia Baldini 27 Network
Ferrari 458 Italia GT3 #1, Raffale Giammaria, Lorenzo Case, Scuderia Baldini 27 Network
Porsche 997 Cup #102, Christian Passuti e Steven Goldstein, Antonelli Motorsport 
Porsche 997 Cup #102, Christian Passuti e Steven Goldstein, Antonelli Motorsport 

Al Marco Simoncelli di Misano Adriatico, la seconda sessione di prove libere del Campionato Italiano GT è partita sotto regime di Wet Practice, mentre i piloti sono partiti con gli pneumatici slick. Il tracciato romagnolo era in condizioni di asciutto in traiettoria e umido all’esterno.

Dopo il contrattempo della mattina, la coppia Mancinelli-Goldstein (Ferrari 458 Challenge) è scesa in pista, mentre da subito si è messa in evidenza la coppia Monfardini-Palma con la Gallardo dell’Imperiale Racing. A seguire si è vista la Ferrari di Schirò-Berton, sopravanzata quasi subito dalla Lambo di Bortolotti-Viberti.

Buono lo spunto a metà sessione con Dindo Capello in vetta ai tempi con 1’35”556, davanti a Biagi su Porsche con 1'36"757. Tra le Cup Mancinelli detta il suo ritmo davanti a Zanardini e al duo Pastorelli. Beretta-Frassineti si piazzano in seconda posizione ma non scendono sotto al muro dell'1'36".

A venti minuti dalla fine le due Audi si portano davanti, con il miglior tempo di Mapelli su Capello, mentre Lucchini-Venturi si accodano alle tedesche, prima di passare in testa con 1'34"887. Tra le GT3 spicca la velocità di punta della Corvette di Sini-Pugliesi, mentre Postiglione-Donativi passano in testa a tredici minuti dalla fine con 1'34"343.

Commissari di gara inflessibili, tutti i piloti che hanno effettuato il taglio dopo la curva del Rio (ingresso del rettilineo che porta alla Quercia) sono stati penalizzati con la cancellazione del tempo. A quattro minuti dalla fine si infila in seconda posizione la Ferrari di Magli-Ferrara, davanti a Mapelli-Amici e Lucchini-Venturi.

Sotto la bandiera a scacchi svettano Postiglione-Donativi davanti a Bortolotti-Viberti e Ferrara-Magli. In GT Cup miglior tempo per il duo Pastorelli davanti a Desideri e Baccani-Venerosi. Abbottonati o lavoro differenziato per Casè-Giammaria, Frassineti-Beretta e Gattuso-Malucelli.

Domani saranno molto importanti le due sessioni di qualifica e soprattutto gara uno, con il meteo che farà da ago della bilancia. Le due sessioni di qualifica a partire dalle 09:55, mentre gara 1 prenderà il via alle 17:25 . Sabato e domenica da cardiopalmo con le vetture e i piloti del Campionato Italiano Gran Turismo in grande spolvero.

Prossimo articolo GT Italiano
Ronnie Valori affianca Bodega nel round di Vallelunga

Articolo precedente

Ronnie Valori affianca Bodega nel round di Vallelunga

Prossimo Articolo

Drive Technology Italia raddoppia nel Tricolore GT

Drive Technology Italia raddoppia nel Tricolore GT
Carica commenti

Su questo articolo

Serie GT Italiano
Evento Misano
Sotto-evento Venerdì prove libere 1
Location Misano Adriatico
Piloti Vito Postiglione , Vincenzo Donativi
Tipo di articolo Ultime notizie