32 equipaggi al via nel round di Magione

32 equipaggi al via nel round di Magione

Quattro le gare previste in Umbria, tutte trasmesse in diretta su Nuvolari

Sarà il corto e tortuoso tracciato di Magione, in provincia di Perugia, ad ospitare nel prossimo fine settimana il terzo appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo 2010 che vedrà scendere in pista trentadue equipaggi. Assente la Porsche dell’Autorlando, l’elenco delle vetture registra tutte Ferrari F430, tra cui quella dell’equipaggio leader della classifica provvisoria Moncini-Montermini. A contendere la leadership ai piloti della Villorba Corse ci saranno Garofano-Aguas (AF Corse) e Palma-Mugelli (Vittoria Competizioni), che inseguono a sole dieci lunghezze, e gli altri due equipaggi della squadra di Amato Ferrari, Cioci-Perazzini e Giuseppe Cirò, che da questa gara dividerà l’abitacolo della sua vettura con Michele Rugolo. Completano l’elenco degli iscritti GT2 Dalle Stelle-Valentini con la F430 dell’Edil Cris Racing Team. Nuovi arrivi nella GT3, grazie al Kessel Racing che schiererà una quarta F430 per Moreno Petrini e Ronnie Kessel, quest’ultimo figlio di Loris, ex pilota e patron del team elvetico, scomparso recentemente. La vettura andrà ad affiancarsi a quelle di Bontempelli-Caccia, Gattuso-Lavio e Earle-Garofano, che se la dovranno vedere con la Porsche GT3 R di Gianluca Roda (Autorlando), leader di classe, e con le due Audi R8 LMS di Antinucci-Giraudi e Albuquerque-Bonanomi (Audi Sport Italia). Tra i candidati al gradino più alto del podio anche De Lorenzi-Borghi (Porsche GT3 R-GDL Racing), mentre una Lamborghini Gallardo della Mik Corse è iscritta con un equipaggio ancora da designare. Sedici equipaggi sono iscritti nella GT Cup, che registra un dominio dell’equipaggio Mapelli-Mancini (Ferrari F 430). I portacolori della Vittoria Competizioni nelle quattro gare sin qui disputate sono sempre andati a podio e anche a Magione saranno i favoriti. Ma in riva al Trasimeno dovranno guardarsi le spalle da Fratti-Caffi (Porsche 997-Autorlando), che li inseguono in classifica ad undici punti, Fornaroli-Villa (Porsche 997-GDL Racing), Bocellari-Goldstein (Ferrari F 430-Kessel Racing) e Castellaneta-Formilli-Fendi (Porsche 997-GDL Racing), questi ultimi due equipaggi entrambi vittoriosi a Vallelunga, e da un nutrito gruppo di pretendenti al titolo, tra cui le due ragazze Michela Cerruti e Francesca Linossi (Ferrari F 430-AeffeM). Al debutto nel terzo round stagionale ci sarà il Petricorse Motorsport con due Porsche 997 per Postiglione-Mastronardi e Castellacci-Grossi, mentre la scuderia La.Na. sarà al via con ben tre F430 affidate a Cerati-Verzelli, Trentin-Merendino e Benusiglio-Amaduzzi. Presenti a Magione anche la Lamborghini Gallardo di Sanna-Stancheris (Mik Corse), le Porsche 997 di Di Fant-Maestri, Bianco-Ferrato (GDL Racing), Baccani-Bellini e la F430 di Mamè-Zanardini (Kessel Racing), oltre ad una vettura della classe GT4, la Ginetta G50 di Alberghino-Orsero (Happy Racer). Il programma sportivo prevede i due turni di prove ufficiali nella giornata di sabato (dalle 12,50 alle 14 e dalle 16,35 alle 17,45, mentre le quattro gare di 48 minuti più un giro, tutte trasmesse in diretta da Nuvolari (Sky 218) e sul digitale terrestre, si disputeranno nella giornata di domenica. Alle ore 10,40 scatterà gara-1 delle classi GT Cup-GT4, alle 11,50 gara-1 GT2-GT3, mentre gara-2 prenderà il via alle 16,30 (GT Cup-GT4) e alle 17,40 (GT2-GT3).
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT Italiano
Articolo di tipo Ultime notizie