La Q2 di Misano sorride all'Audi e a Marco Mapelli

La Q2 di Misano sorride all'Audi e a Marco Mapelli

Dietro alla R8 LMS Ultra troviamo la Lamborghini di Bortolotti, poi Frassineti con la Ferrari della Ombra

La seconda Pole della giornata del GT Italiano a Misano, si è fermata in casa Audi Sport Italia ad opera di Marco Mapelli, la quarta dalla scorsa stagione, con 1’32”655. Al semaforo verde il primo “cliente” in Pole è stato Emanuele Zonzini (Audi Sport Italia) davanti a Ferrara (Easy Race) con 1’33”397 e Malucelli (Scuderia Baldini).

Bene Venturi che si attesta quinto con 1’33”865, mentre Bortolotti non si fa attendere e si porta seconda piazza con 1’32”909. Mancinelli come un martello sul gas della sua 458 Challenge (senza pacchetto EVO). Per rendere più esaltante la qualifica, spunta una bandiera rossa messa in pista dalla Direzione Gara, causa una vettura ferma sotto il ponte che poi è ripartita.

Al nuovo semaforo verde tutti si rituffano in pista per gli ultimi nove minuti, Desideri si riporta in testa tra le Cup, senza fare i conti con Mancinelli che lo scalza subito. A quattro minuti dalla fine c’è l’acuto di Selva che va in testa alle Cup con 1’37”990. La lotta per la Pole vede le ultime schermaglie negli ultimi centoventi secondi, Mapelli(Audi Sport Italia) conferma la Pole Position davanti a Bortolotti (Imperiale Racing) e Frassineti (Ombra). Bene Schirò (Villorba Corse) davanti a Malucelli (Scuderia Baldini).

Sessioni tribolate per la Solaris Motorsport che ha patito problemi di assetto, grande lavoro per Sini e Puglisi che combattono con una vettura ormai datata. In ritardo Casè (Scuderia Baldini) che in gara può dire la sua. Tra le Cup miglior tempo per Livio Selva(Ebimotors) davanti ad un ottimo Desideri, a suo agio sulla Porsche di Antonelli. Terzo tempo per Mancinelli che ha spremuto tutto dalla sua 458 Challenge.

Luca Pastorelli e Mirko Zanardini sono lì affacciati, in attesa della prima gara di oggi, dove partiranno i compagni di squadra. La lotta per il Campionato si fa sempre più incandescente e riportando la celebre frase, Gentlemen Start Your Engines, possiamo affermare che alle 17,25 i piloti del Gt scateneranno l’inferno fin dalla prima curva.

GT Italiano - Misano - Qualifica 2

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT Italiano
Evento Misano
Circuito Misano Adriatico
Piloti Marco Mapelli
Articolo di tipo Ultime notizie