Imola segna il giro di boa della stagione 2010

Imola segna il giro di boa della stagione 2010

Sulle rive del Santerno ci si può attendere grande lotta in tutte le classi

Il quarto appuntamento stagionale in programma nel prossimo fine settima all’autodromo di Imola sarà il classico giro di boa dell’ottava edizione del Campionato Italiano Gran Turismo 2010. Al via delle tre gare in programma ci saranno trenta equipaggi, pronti a darsi battaglia per il podio delle classi GT2, GT3, GT Cup e GT4. Nella GT2 si profila un duello molto serrato per la leadership della classifica generale, che vede al comando Montermini-Moncini (Ferrari F430), con ben quattro equipaggi racchiusi in appena undici punti. I portacolori della Villorba Corse dovranno guardarsi le spalle dalle altre “Rosse” di Maranello portate in pista dai portacolori dell’AF Corse Garofano-Aguas e Perazzini-Cioci e da Mugelli-Palma (Vittoria Competizioni), ma pronti ad una gara d’attacco saranno anche Cirò-Rugolo (AF Corse) e Dalle Stelle-Valentini (Edil Cris Racing Team). Nella GT3 rientrerà il tedesco Richard Lietz, che andrà ad affiancare il capoclassifica Gianluca Roda (Porsche GT3 R). Per il portacolori dell’Autorlando sarà un’ulteriore occasione per confermarsi leader di classe, ma alle sue spalle in classifica si stagliano le due Audi R8 LMS di Audi Sport Italia affidate ad Albuquerque-Bonanomi e Gianluca Giraudi, che ad Imola dividerà di nuovo l’abitacolo della sua vettura con Dindo Capello. Pronti a salire nuovamente sul gradino più alto del podio ci saranno a Imola i portacolori del Kessel Racing, Gattuso-Lavio (Ferrari F 430), affiancati dagli altri due equipaggi Bontempelli-Caccia e Earle-Garofano, mentre il GDL Racing sarà presente con due Porsche GT3 per De Lorenzi-Borghi, con la recentissima versione R, e Paletto-Piodi. Completa l’elenco degli iscritti Adriano Baso, che sarà al via con la Lamborghini Gallardo della MIk Corse, con un pilota ancora da designare. Massima incertezza anche nelle parti alte della classifica della GT Cup, dove Fratti-Caffi (Porsche 997-Autorlando) dovranno difendere la leadership dagli attacchi di Mapelli-Mancini (Ferrari F430-Vittoria Competizioni), staccati in classifica di appena una lunghezza, e dall’equipaggio Sanna-Stancheris (Lamborghini Gallardo-Mik Corse), grande protagonista nelle ultime due gare di Magione. Alcuni rientri caratterizzeranno il quarto appuntamento stagionale, tra cui quelli di Fabrizio Del Monte e Rino Mastronardi che divideranno l’abitacolo delle Porsche 997 della GDL Racing, rispettivamente, con Valentino Fornaroli e Guido Formilli Fendi. Pronte ad una gara d’attacco saranno, inoltre, le due ragazze Cerruti-Linossi (AeffeM), così come i portacolori della Squadra Corse La.Na., Cerati-Amaduzzi, Trentin-Merendino e Verzelli-Bassetti, e del Kessel Racing, Bocellari-Goldstein e Mamè-Zanardini, tutti al volante della Ferrari F430. In Riva al Santerno ci saranno, infine, le Porsche 997 di Baccani-Bellini (Antonelli Motorsport), Di Fant-Maestri (ZRS Motorsport), Negroni-Emiliani (Autorlando) e Bianco-Ferrato (GDL Racing). Il programma agonistico di Imola prevede i due turni di prove nella mattinata di sabato (ore 9,10 e ore 12,15), mentre le tre gare di 48 minuti + 1 giro trasmesse in diretta televisiva su Nuvolari (satellitare Sky 218 e digitale terrestre) saranno divise nelle due giornate. Sabato pomeriggio si disputeranno le gare delle classi GT Cup-GT4 (ore 17,40) e GT2-GT3 (ore 18,50), mentre domenica pomeriggio la gara unica che raggrupperà tutte le classi scatterà alle ore 14,30.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT Italiano
Articolo di tipo Ultime notizie