Commissari a favore di Giammaria. Controricorso Audi!

Titolo a Giammaria e Casè, ma il team Audi Italia ha immediatamente fatto ricorso per riprendersi la vittoria

Commissari a favore di Giammaria. Controricorso Audi!

Il pomeriggio monzese del Campionato Italiano Gran Turismo sembra non avere mai fine. Dopo la corsa di questo pomeriggio che ha conferito il titolo italiano a Thomas Schoeffler e Marco Mapelli i commissari hanno preso in esame immagini del contatto alla variante della Roggia tra la R8 di Mapelli e la 458 Italia di Giammaria.

Al termine della prima verifica - in cui sono stati analizzati anche i dati derivanti dalla telemetria del pilota Audi - i commissari hanno dato ragione a Raffaele Giammaria, il quale, assieme a Lorenzo Casè, è così divenuto il nuovo campione italiano GT. Shoeffler e Mapelli sono infatti stati retrocessi al terzo posto (dieci secondi da aggiungere al tempo finale di gara), mentre l'equipaggio Ferrari è salito al secondo.

Il verdetto, però, non è stato affatto digerito dai vertici del team Audi Italia, che ha immediatamente fatto un contro ricorso e rimesso la classifica di Gara 2 e quella generale sub judice, in attesa di un ulteriore verdetto che ufficializzi l'equipaggio campione del GT Italiano 2014. 

Regolarmente assegnato, invece, il titolo GT Cup che è stato vinto dal pilota lombardo Omar Galbiati (Porsche 997) che, in coppia con Christian Passuti, ha concluso la gara al 4° posto alle spalle di Mancinelli-Goldstein (Lamborghini Gallardo-Eurotech Engineering) e alle Porsche 997 di Bodega-Maestri (Drive Technology) e Maino-Valori (Ebimotors).

GT Italiano - Monza - Gara 2 (classifica rivista e sub judice)

condivisioni
commenti
Schoeffler e Mapelli vincono il titolo 2014!
Articolo precedente

Schoeffler e Mapelli vincono il titolo 2014!

Prossimo Articolo

Mancinelli: "Un weekend così ci voleva proprio"

Mancinelli: "Un weekend così ci voleva proprio"
Carica commenti