GT Italiano: ecco le novità per le serie Sprint ed Endurance

condivisioni
commenti
GT Italiano: ecco le novità per le serie Sprint ed Endurance
Di:
22 lug 2020, 15:41

Il Team RS Racing schiera la Ferrari di Di Amato-Vezzoni, mentre Nova Race si presenta in GT4 con ben tre Mercedes-AMG.

La prima gara dell’anno del Campionato Italiano Gran Turismo è stato un vero successo, le emozioni non sono mancate e soprattutto lo spettacolo degli ultimi sette giri è stato qualcosa di unico.

Nonostante le difficoltà dovute al Covid-19, Team ed equipaggi hanno risposto e soprattutto hanno dato fiducia alle serie targata ACI Sport. Dopo la prima gara Endurance, la serie ritornerà in pista al Marco Simoncelli di Misano Adriatico dal 31 luglio al 2 Agosto, per l’apertura della serie Sprint.

Lo schieramento si arricchirà della Ferrari 488 GT3 del Team RS Racing che disputerà l’intera stagione, al volante una coppia consolidata che vedrà Daniele Di Amato e Alessandro Vezzoni.

Il duo sarà presente anche agli altri tre appuntamenti della serie Endurance, nonostante abbiano saltato l’apertura sulla pista toscana, potranno essere tra i pretendenti al titolo PRO-AM, visto che per regolamento si deve scartare un risultato. Da definire il terzo pilota che affiancherà Di Amato-Vezzoni che punteranno al titolo PRO-AM.

“Sono impaziente di risalire in macchina, ritrovo il compagno di sempre con il quale siamo molto affiatati. Lotteremo per il titolo PRO-AM e sono convinto ci sarà da battagliare”, dice Di Amato.

Sempre a Misano ci sarà l’ingresso delle tre Mercedes AMG GT4 targate NOVA Race. Luca Magnoni scenderà in pista in solitaria, mentre sul secondo esemplare si alterneranno Alessandro Marchetti e Carlo Mantori. I due sono da diversi anni nell’orbita NOVA Race e hanno molta esperienza ed è per questo che punteranno al titolo GT4 AM. La terza AMG andrà invece alla coppia formata da Luca Segù e Francesco Massimo De Luca.

"Sono molto felice di ripartire e non vedevo l’ora di risalire in macchina, vista la pandemia pensavo che la stagione l’avrei vista in televisione. La AMG GT4 la conosco, lo scorso anno nell’ultimo appuntamento di manza sono arrivato quarto alla prima esperienza con la vettura tedesca", commenta Marchetti.

"Ho già provato la macchina a Vallelunga nei test di febbraio e la comparazione con la Ginetta ci ha detto che siamo due secondi più veloci. A Misano negli ultimi test abbiamo avuto un buon passo, dobbiamo lavorare sull’assetto con il caldo. Le nuove forze prese in carico da Nova Race ci aiuteranno sicuramente".

GT Italiano: Francesca Linossi inizia con una vittoria al Mugello

Articolo precedente

GT Italiano: Francesca Linossi inizia con una vittoria al Mugello

Prossimo Articolo

GT Italiano: LP Racing con la Lamborghini di Marcucci-Cazzaniga

GT Italiano: LP Racing con la Lamborghini di Marcucci-Cazzaniga
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie GT , GT Italiano
Piloti Daniele di Amato , Alessandro Vezzoni
Team Nova Race
Autore Stefano Reali