GT Italiano: EasyRace cala un tris d'assi per l'Endurance 2021

Saranno Crestani, Greco e Filippi a condurre la Ferrari 488 #3 da Pergusa in avanti per dare l'assalto al titolo nelle gare più lunghe.

GT Italiano: EasyRace cala un tris d'assi per l'Endurance 2021

Dopo il grande esordio nel Campionato Italiano Gran Turismo Sprint a Monza celebrato con una splendida vittoria nella prima gara dell'anno, EasyRace annuncia la partecipazione alla serie Endurance del GT Tricolore, schierando un inedito equipaggio composto da Fabrizio Crestani, Matteo Greco e Luca Filippi, che divideranno il volante della Ferrari 488 GT3 Evo #3.

Fabrizio Crestani, dopo i kart, si è distinto nelle categorie monoposto, con un percorso che lo ha portato dalla Formula Junior 1600 sino alla GP2 Series. Al debutto con le Gran Turismo ha chiuso quarto il Lamborghini Super Trofeo 2015, con uno straordinario esordio, l'anno successivo, nell'International GT Open quando ha conquistato una splendida vittoria assoluta nel campionato. È rimasto nella serie fino al 2020, alternando partecipazioni anche nella prestigiosa Blancpain GT Series e aggiungendo un secondo titolo di vice campione, nel 2018, in categoria Pro-Am.

Anche Matteo Greco ha esordito con i kart, ma la sua consacrazione è arrivata con le ruote coperte, nella Kia Green Scout Cup e nel Campionato Italiano Seat Leon Cup, categoria nella quale si è laureato campione nel 2017.

Nel 2018 ha chiuso terzo il TCR Italy, secondo nella classifica DSG. Particolarmente a suo agio con le turismo, nel 2019 è stato vicecampione e primo tra gli under 25 del TCR Italy, risultato che gli ha permesso nel 2020 di compiere il grande passo nel mondo GT entrando a far parte del team EasyRace, con il quale si è laureato campione all'esordio nel Campionato Italiano Gran Turismo Sprint GT Cup e proprio nella serie Endurance GT3 Pro-AM.

Luca Filippi è uno dei piloti italiani di maggiore successo. La sua carriera si è svolta per lungo tempo in monoposto, dove ha iniziato a correre nel 2003 dopo la gavetta in kart. Dalla Formula Renault 2.0 Italy, chiusa al terzo posto nel 2004, la sua parabola ascendente lo ha visto vincitore della Formula 3000 tricolore 2005 prima di approdare alla GP2 nel 2006, dove è rimasto fino al 2012, chiudendo secondo nel 2011.

Nel 2007 è salito alla ribalta internazionale con l'ingaggio in Honda Racing F1 Team come tester per due stagioni. Pilota completo, Filippi ha militato anche nella Indycar Series dal 2013 al 2016, nella ABB FIA Formula E Championship 2018, dividendosi tra le formula, le vetture turismo e gran turismo. Con queste ultime l'esordio risale al 2008, nell'International GT Open, ma nel suo palmares vanta anche partecipazioni allo Spanish GT Championship, all'Intercontinental GT Challenge e alla Blancpain GT Series Endurance Cup.

Fabrizio Crestani: "Per me la Ferrai 488 GT3 Evo è una vettura completamente nuova, quindi sono felice di avere al mio fianco Luca, alla luce della sua esperienza già maturata su questa macchina e Matteo con il quale si sta instaurando un ottimo rapporto. Saremo un bel trio e sono sicuro che spingeremo da subito per ottenere risultati concreti. Sono convinto che abbiamo buone prospettive per questa stagione".

Matteo Greco: "Continuare con EasyRace anche nell'Endurance 2021 è un grande privilegio. Con questo team e in questa categoria del GT tricolore ho fatto lo scorso anno il mio esordio in GT3 e alla luce del titolo Pro-Am conquistato non posso che avere sensazioni positive. Sono felice di poter condividere l'abitacolo con Fabrizio e Luca, piloti di assoluta esperienza e competitità, che mi permetteranno di accelerare la curva di crescita in questa categoria".

Luca Filippi: "Sono estremamente motivato e felice per questa nuova opportunità con EasyRace e con due ottimi piloti come Fabrizio e Matteo, che conosco bene. Con Fabrizio ho già avuto modo di correre sia come co-equiper che come avversario ed abbiamo un ottimo rapporto. Matteo è un ragazzo giovane che ho seguito fin dal suo esordio in macchina ed ha un grandissimo talento. Credo che possiamo porci obiettivi molto ambiziosi, perché ci sono tutte le carte in regola per fare un buon campionato. Ho amato la Ferrari 488 GT3 Evo fin dal primo metro, mi sono trovato subito benissimo e non vedo l'ora di essere a Pergusa. Un grazie a chi ha permesso questa opportunità e in particolare a Ferdinando Geri e Michele Paccagnella e a tutti coloro che collaborano a questo ambizioso progetto".

Il primo round del Campionato Italiano Gran Tusimo Endurance scenderà in pista sul rinnovato circuito di Pergusa, in Sicilia, dal 21 al 23 maggio prossimi.

condivisioni
commenti
GT Italiano: Francesca Linossi lascia Monza da leader di GT Cup
Articolo precedente

GT Italiano: Francesca Linossi lascia Monza da leader di GT Cup

Prossimo Articolo

GT Italiano: la BMW torna a chiamare Spengler per Pergusa

GT Italiano: la BMW torna a chiamare Spengler per Pergusa
Carica commenti