GT Endurance, Vallelunga: Ferrari in Pole con la Scuderia Baldini

Fisichella/Gai/Zampieri ottengono il miglior tempo complessivo e scatteranno davanti alla BMW-Ceccato e alla Lamborghini-Imperiale. Audi quarta con la #12, Top5 e Pole PRO-AM per AF Corse, AM alla Honda-Nova Race.

GT Endurance, Vallelunga: Ferrari in Pole con la Scuderia Baldini

Q1

Daniele Di Amato è il primo a scendere in pista, per la GT Cup De Marchi alla guida della 488 Challenge EVO. Primo crono della 1’32”329 per di Amato, secondo per Agostini e la Schreiner in terza piazza.

Di Amato abbassa ancora nel primo parziale con Vairani sesto assoluto con la Huracan Super Trofeo EVO. Gran bel giro di Tony Vilander che sale secondo con 1’32”383, ottimo Veglia con la Huracan di LP Racing 1’32”740. Vilander sotto il muro dell’1’32” con 1’31”990.

Per la Scuderia Baldini il primo a scendere in pista è Daniel Zampieri, va in testa 1’31”738. Quattro Ferrari nelle prime quattro posizioni con Schirò. De Marchi leader nella GT Cup davanti a Vairani e Becagli. Comandini sente l’aria di casa e vola con la sua M6, perde nella parte finale e sale ottavo assoluto.

Bella prestazione per Max Hoffer con la Ferrari di Easy Race che mette sul tabellone il quarto tempo con 1’32”040. Zampieri non si smentisce e va in testa con 1’31”726, ma Di Amato abbassa ancora il limite a 1’31”691. Bandiera a scacchi e Di Amato in Pole davanti a Zampieri, Agostini, Hoffer. Gt Cup a Vairani davanti a De Marchi e Becagli.

Q2

Seconda qualifica sempre tirata, Lorenzo Ferrari prende il via con la sua Audi R8, svarione al curvone senza troppi danni per Amici. Ferrari va in testa con 1’33”081 davanti a Earle e August.

Roda con la Ferrari passa in testa con il tempo di 1’32”793, poi Ferrari, Perolini, Magnoni e Mann. Splendido tempo per Simon Mann che va in testa alla classifica con 1’32”608. Salaquarda migliora il tempo del ferrarista in 1’32”526, in GT Cup Barbolini davanti a Laureti e Fischbaum.

Gai in grande spolvero va in testa alla classifica in 1’32”323 che poi abbassa 1 ‘32”157. Marius Zug è l’ultimo a entrare in pista e al primo crono sale secondo con 1’32”370. Zug non molla la presa sul ferrarista e va davanti con 1’32”071, a due minuti dalla fine Gai rientra, nella combinata sono in prima posizione con la BMW seconda.

Q3

Fuoco entra per primo davanti a Fisichella e le due Huracan di Imperiale. I due ferraristi non chiudono il giro e rientrano in simultanea e il primo crono è di Jaromir con 1’36”050. Vilander scende in pista e va in vetta con 1’322041 davanti alla Huracan di LP.

Drudi non fa attendere con la R8 sale secondo davanti a Mancinelli in 1’32”115 ma il compagno Postiglione fa meglio in 1’32”102. Spengler non delude le attese, quinto in 1’32”087, mentre Fuoco comanda davanti a Di Folco, Fisichella, Vilander.

In GT Cup comanda Pavlovic davanti a Risitano e Aramis. Infinito Giancarlo Fisichella va davanti a tutti in 1’31”549. Terzo Di Amato 1’31”669. Spengler spreme la M6 con un controllo di macchina incredibile.

Equipaggio della Scuderia Baldini in Pole davanti alla BMW M6, seconda fila per la Huracan di Di Folco-Amici-Middleton e la R8 di Drudi-Ferrari-Agostini.

Sarà una gara molto tirata visto il livello dei piloti e delle squadre.

Domani semaforo verde alle ore 14;00, con diretta su Motorsport.com.

GT ITALIANO ENDURANCE - Vallelunga: Q1
GT ITALIANO ENDURANCE - Vallelunga: Q2
GT ITALIANO ENDURANCE - Vallelunga: Q3

condivisioni
commenti
GT Endurance, Vallelunga: poker Ferrari nelle Libere 3
Articolo precedente

GT Endurance, Vallelunga: poker Ferrari nelle Libere 3

Prossimo Articolo

GT Endurance, Vallelunga: trionfo Audi con Drudi-Ferrari-Agostini

GT Endurance, Vallelunga: trionfo Audi con Drudi-Ferrari-Agostini
Carica commenti