GT Cup, Vallelunga, Libere 1: Porsche davanti a tutti

Venerosi/Baccani precedono Passuti/Antonelli e i due Pastorelli con le 997 Cup

GT Cup, Vallelunga, Libere 1: Porsche davanti a tutti

Nella prima sessione di prove libere che ha aperto il Campionato Italiano GT Cup sono le Porsche 997 Cup a fare la voce grossa a Vallelunga: Luigi Venerosi e Alessandro Baccani con la vettura dell'Ebimotors sono stati i più veloci nel turno di 50 minuti che ha aperto la stagione tricolore con il tempo di 1’38”554.

La coppia del team comasco ha preceduto i bolognesi Christian Passuti e Marco Antonelli dell'Antonelli Motorsport di un decimo, lasciando Luca e Nicola Pastorelli in terza piazza con la 997 Cup della Krypton Motorsport a nove millesimi dall'equipaggio emiliano.

In quarta posizione la Ferrari 458 Challenge Evo della Scuderia Victor divisa fra Sossio Del Prete e Dario Caso autori di un buon 1’39”194 davanti alla Lamborghini Gallardo Cup di Ronnie Valori e Andrea Cecchi più staccati di tre decimi. 

GT CUP ITALIANO, Vallelunga, 01/05/2015
1. turno prove libere
1. Veronesi Pesciolini/Baccani – Porsche 997 Cup - 1’38”554
2. Passuti/Antonelli – Porsche 997 Cup – 1’38”642
3. Pastorelli/Pastorelli – Porsche 997 Cup – 1’38”651
4. Del Prete/Caso - Ferrari 458 Challenge Evo – 1’39”194
5. Valori/Cecchi – Lamborghini Gallardo Cup – 1’39”448
6. Durante/Comi – Lamborghini Gallardo Cup – 1’39”856
7. Di Amato – Ferrari 458 Challenge Evo – 1’39”858
8. Zanardini/Perel – Lamborghini Gallardo Cup – 1’39”900
7. Maino-Selva – Porsche 997 Cup – 1’40”102
8. Monfardini/Bianco – Lamborghini Gallardo Cup – 1’40”161
10. Bodega/De Castro – Porsche 997 Cup – 1’40”727
12. Carboni/Romani – Ferrari 458 Challenge Evo – 1’41”386
12. Zangari/Zangari – Porsche 997 Cup – 1’45”753
13. Montruccoli – Porsche 997 Cup – 1’46”277

condivisioni
commenti
Dario Caso affianca Del Prete alla Scuderia Victoria

Articolo precedente

Dario Caso affianca Del Prete alla Scuderia Victoria

Prossimo Articolo

GT3, Vallelunga, Libere 1: Lucchini e Venturi davanti

GT3, Vallelunga, Libere 1: Lucchini e Venturi davanti
Carica commenti