Ghirelli: "Nel 2018 voglio raddoppiare: l'obiettivo è fare anche il Blancpain"

condivisioni
commenti
Ghirelli: "Nel 2018 voglio raddoppiare: l'obiettivo è fare anche il Blancpain"
Di:
21 nov 2017, 14:48

Al pilota dell'Audi è piaciuto il primo impatto con le corse GT, anche se forse i risultati sono stati un po' inferiori al potenziale per lui e Treluyer. Per l'anno prossimo il target è proseguire nel tricolore, ma anche allargare gli orizzonti.

Audi R8 LMS-S.GT3 #8, Audi Sport Italia: Treluyer-Ghirelli
Audi R8 LMS-S.GT3 #8, Audi Sport Italia: Treluyer-Ghirelli
Audi R8 LMS-S.GT3 #8, Audi Sport Italia: Treluyer-Ghirelli
Audi R8 LMS-S.GT3 #8, Audi Sport Italia: Treluyer-Ghirelli
Audi R8 LMS-S.GT3 #8 Audi Sport Italia: Treluyer-Ghirelli
Audi R8 LMS-S.GT3 #8 Audi Sport Italia: Treluyer-Ghirelli
Audi R8 LMS-S.GT3 #8 Audi Sport Italia: Treluyer-Ghirelli
Audi R8 LMS-S.GT3 #8 Audi Sport Italia: Treluyer-Ghirelli
Podio SGT3 gara 2, Treluyer-Ghirelli (Audi Sport Italia,Audi R8 LMS-S.GT3 #8), Agostini-Zampieri (An
Audi R8 LMS-S.GT3 #8, Audi Sport Team Italia: Treluyer-Ghirelli

Un altro protagonista della stagione 2017 del GT Italiano è stato sicuramente Vittorio Ghirelli, il pilota italiano dopo tanti anni passati a bordo di monoposto ad alti livelli, con ottimi risultati, si è affacciato al mondo delle GT. Il pilota di Fasano si è trovato in macchina con il tre volte vincitore di Le Mans Benoit Treluyer, ancora una volta si è dimostrato veloce e competitivo.

Per lui quattro domande che ci spiegheranno come è andata la stagione.

Una stagione molto competitiva, qualche risultato è mancato ma alla fine sono arrivati 1 vittoria e tre secondi posti...
"Le emozioni nel GT Italiano non sono mancate, molti imprevisti indipendenti dalla mia volontà, hanno portato ad arrivare molto spesso vicino alla vittoria senza raggiungerla. Questo ha portato ad una grande soddisfazione quando finalmente sul circuito di Imola è arrivata la prima vittoria. Non sono soddisfatto a pieno perché le potenzialità erano più alte di quello che abbiamo ottenuto, ma sono contento perché è stata un'esperienza positiva ed ho dimostrato di essere sempre veloce ad ogni competizione".

Sei stato affiancato da Benoit Treluyer, vincitore di tre 24 Ore di Le Mans. Che rapporto c’è stato durante la stagione?
"Con Benoit si è instaurato un bel rapporto di complicità ed amicizia. A livello lavorativo ho apprezzato la sua professionalità e diligenza nello svolgere il suo lavoro con dedizione e passione, proprio come faccio io, e questo mi ha permesso di instaurare un bel rapporto che spero continuerà nel tempo".

Qual è il tuo giudizio sulla Stagione 2017? Cosa è mancato e cosa ti è piaciuto?
"Nella stagione 2017 partecipare al GT Italiano, dopo un anno dove non avevo avuto la possibilità di gareggiare, mi ha sicuramente dato la voglia di affrontare il campionato con molta grinta. Purtroppo per fare questo mestiere occorre essere supportato dagli sponsor e non è sempre facile riuscire a trovare il budget necessario per poter affrontare i campionati. Ringrazio gli sponsor che nel 2017 mi hanno sostenuto con l'augurio di poter rinnovare la loro fiducia nella stagione 2018 sia con loro che con nuovi Sponsor, avendo più progetti su cui puntare".

Programmi 2018: potresti tornare nel GT Italiano?
"Per il 2018, oltre alla possibilità di essere nuovamente nel GT Italiano, ho l'obiettivo di poter partecipare al campionato Blancpain GT Series dove sono già in contatto con alcuni team e sto attendendo il completamento del budget per chiudere l'accordo".

 

Prossimo Articolo
Gai: "Peccato aver perso il titolo all'ultima gara, ma ho dato tutto"

Articolo precedente

Gai: "Peccato aver perso il titolo all'ultima gara, ma ho dato tutto"

Prossimo Articolo

De Castro: "Con la Ebimotors abbiamo vinto la nostra scommessa"

De Castro: "Con la Ebimotors abbiamo vinto la nostra scommessa"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie GT Italiano
Piloti Vittorio Ghirelli
Team Audi Sport Team Italia
Autore Stefano Reali