Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
38 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Gai: "Il titolo GT? Che gioia dopo la partenza difficile!"

condivisioni
commenti
Gai: "Il titolo GT? Che gioia dopo la partenza difficile!"
Di:
8 ott 2019, 09:34

Stefano ha trionfato nel GT Italiano Endurance anche grazie all'ultimo successo del Mugello: "Ringrazio Fuoco, il mio amico Fisico e Villeneuve. Il team ha creduto in me".

È stata una Missione Impossibile per Stefano Gai, alla fine la bandiera a scacchi del Mugello è stata
liberatoria, consegnando al pilota milanese, in coppia con Antonio Fuoco, vittoria e titolo Italiano GT3 PRO 2019. Una stagione difficile e impegnativa iniziata con lo zero di Monza, mentre stava lottando per la vittoria e la voglia di non mollare fino in fondo.

Due compagni di squadra del calibro di Giancarlo Fisichella e Jacques Villeneuve che lo hanno accompagnato fino al terzo appuntamento. Il Mugello, una pista che gli ha negato due titoli, ma che gli ha dato quello più bello. Sofferto, cercato, voluto e soprattutto la consapevolezza di potercela fare nonostante solo la matematica sembrava lasciare speranza. Al Mugello c’è stata tutta l’energia positiva della Squadra, degli amici, dei tifosi e di Antonio Fuoco splendido “compagno di merende” che con la sua professionalità ha chiuso il cerchio.

Il weekend è iniziato con una quasi Pole, causa un doppiato, ma la prima fila è stata fondamentale. La gara è stata dura, con Stefano che si è messo al volante nello stint centrale. Momenti gara talmente densi da tagliare con il coltello, attimi di tensione durante i doppiaggi e il traffico in pista. Alla fine è arrivata la vittoria grazie al terzo stint di Antonio che si è messo sugli scarichi della Lamborghini. Le gare si vincono sotto la bandiera a scacchi e il podio è stato il completamento di questa rincorsa. Il titolo 2019 è il sesto per Stefano Gai che si aggiunge ai tre nel Ferrari Challenge 2009-2010-2011, Blancpain 2014, CI Gran Turismo 2016

Al termine della gara del Mugello, Stefano Gai ha commentato così la vittoria della gara e del titolo: "Non ho parole per descrivere la gioia che sta provando. Il Mugello nel bene e nel male, questo magico tracciato mi ha regalato il titolo più bello. È stata una stagione difficile, partita con lo zero di Monza. Ci abbiamo creduto e siamo stati ripagati alla grande".

"Un grazie particolare a Giancarlo Fisichella, il compagno migliore mai avuto oltre ad essere un grande amico. Grazie a Jacques che ho avuto il piacere di conoscerlo di persona, un amico e un pilota di spessore. Grazie ad Antonio Fuoco che in questa occasione si è confermato un grande professionista e pilota. Grazie alla scuderia Baldini, a Fabio che ha creduto in me, a tutta la squadra, fantastici in tutta la stagione. Un grazie ai miei sponsor che mi supportano da sempre".

Prossimo Articolo
Stefano Gai è il campione del GT Italiano Endurance 2019

Articolo precedente

Stefano Gai è il campione del GT Italiano Endurance 2019

Prossimo Articolo

Baldini: "Raccontare la gioia di questo titolo non è facile"

Baldini: "Raccontare la gioia di questo titolo non è facile"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie GT Italiano
Evento Endurance: Mugello
Location Mugello
Piloti Stefano Gai
Team Scuderia Baldini 27 Network
Autore Stefano Reali